fbpx

BRASILE – AMAZZONIA E PANTANAL
Il regno del giaguaro

0
Quota
€ 3,129
Quota
€ 3,129
PRENOTA ORA
4164

CONTATTI UTILI

Il nostro ufficio è momentaneamente chiuso al pubblico in attesa di nuovi sviluppi relativi all’emergenza sanitaria.I nostri staff di segreteria sono comunque al lavoro.
Per qualsiasi necessità scrivi una mail a: info@wwftravel.it

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

COME FARE A PARTIRE CON NOI

STUDIA LA SCHEDA DI VIAGGIO

Come prima cosa, osserva con attenzione le nostre schede viaggio; sono arricchite con il massimo delle informazioni possibili

CHIEDICI TUTTE LE INFO CHE VUOI

Se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti, chiamaci o scrivici: siamo a tua completa disposizione. Parlerai direttamente con il team di WWF Travel, che conosce e ama raccontare i dettagli di ogni viaggio.

ISCRIVITI AL VIAGGIO

Hai tutte le informazioni che ti servono e hai deciso di partecipare ad uno dei nostri viaggi?
Per iscriverti, ti basta compilare il form cliccando sul pulsante PRENOTA ORA nella scheda del viaggio

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione sarà confermata con il pagamento di una caparra pari al 20% della quota viaggio

PARTI CON NOI

Le tue vacanze sono salve! Ora sei un Viaggiatore WWF, preparati a incontrare la natura più autentica.

9 giorni 8 notti
Partenze :
16 Settembre - 24 Settembre 2020
25 Settembre - 3 Ottobre 2020
Per Chi : maggiori anni 12
Amazzonia e Pantanal
Nel regno del giaguaro

Itinerario naturalistico guidato nelle aree più ricche del mondo in termini di Biodiversità, dalle foreste allagate dell’Amazzonia interna alle piane alluvionali del Pantanal brasiliano, fino alla selvaggia savana brasiliana. Un viaggio senza pari nella natura dell’America meridionale, e un’occasione unica per osservare animali straordinari nel loro habitat, dal giaguaro al crisocione.

Highlights

• Il Rio delle Amazzoni – lungo il fiume nella grande foresta, l’avifauna più spettacolare al mondo, Ara, Tucani, Hoazin e la mitica Arpia
• Mamirauà e Cristalino– la foresta allagata e di “terra firme” nel cuore intatto dell’Amazzonia più remota
• Primati amazzonici – l’endemico Uakari, le scimmie ragno, le urlatrici…
• Bradipi, Armadilli, Opossum – mammiferi “distanti” di un mondo a parte
• Pantanal – il Tapiro sudamericano, il Formichiere gigante e la fauna “terrestre” dell’America
meridionale
• Il Giaguaro – osservare in natura il massimo predatore del continente
• Il Cerrado– la savana di altura brasiliana, regno dell’incredibile Crisocione

 

 Il WWF lavora per la salvaguardia dell’Amazzonia da oltre 40 anni! 

Ogni anno perdiamo oltre 1 milione e mezzo di ettari di Amazzonia. Senza la foresta, senza il respiro dei suoi alberi non sarebbe possibile la vita sulla Terra. L’Amazzonia è il nostro polmone verde, tuttavia un’incessante deforestazione e il bracconaggio perpetrato ai danni delle specie che la popolano, minacciano la sopravvivenza stessa di questo prezioso ecosistema. Se non interveniamo ora, l’Amazzonia sparirà per sempre.

 

Campagna WWF per la salvaguardia dell'Amazzonia

Video di sensibilizzazione

Mappa e Itinerario

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Cuiabà e transfer verso lo straordinario Chapada dos Guimaraes National Park. Si salirà in auto tra pinnacoli rossi di arenaria di 800 metri di altezza da togliere il fiato fino all’altopiano che domina il Pantanal, in un ambiente unico di savana brasiliana. Arrivo e sistemazione in lodge, con ottime possibilità di avvistare colibrì, tangare, picchi, e i primi mammiferi.

Giorno 2

Giornata di esplorazione della biodiversità del “cerrado” e degli habitat forestali del Chapada dos Guimareas National Park. Safari all’alba in mezzo motorizzato, trekking naturalistici a piedi, torri di osservazione per avifauna: alla scoperta degli endemismi di quello che è considerato uno degli ecosistemi più scenografici del continente. Ottime chances per l’avvistamento di Ara macao e Ara dalle ali verdi dall’alto del contrafforte arenaceo. Sistemazione in lodge.

Giorno 3

Breve escursione in Chapada (visita alla spettacolare Cascata del Velo di Sposa o alba sulla torre di osservazione per l’avifuana di savana) e transfer in direzione del Pantanal. Dopo Poconé inizia la leggendaria Transpantaneira: 145 km di sterrata nel cuore dell’area umida più grande del pianeta. Caimani jacarè, capibara e un’avifauna da lasciare a bocca aperta, ogni chilometro può riservare sorprese naturalistiche e scorci paesaggistici unici al mondo. Arrivo per pranzo al lodge. Nel pomeriggio prima esplorazione naturalistica in 4×4 del Pantanal “secco”: la ricerca di tapiri, formichieri, primati, ungulati, rettili e uccelli assume il fascino di una vera e propria caccia fotografica, dove ogni movimento nel bush o in acqua può riservare sorprese clamorose. Una overdose di uccelli tra i più scenografici, tra i quali diverse specie di martin pescatori, cicogne jabiru, spatole rosate, poiane dal collare nero, in uno scenario a metà tra la terra e l’acqua. Mammiferi, rettili e uccelli nello stesso tempo, corsi d’acqua che si diramano tra spazi aperti, aree boscose inondate stagionalmente: difficile descrivere l’emozione di trovarsi immersi in uno dei santuari biologicamente più ricchi del pianeta. Sistemazione in lodge.

Giorno 4

In mattinata transfer vero l’area di Porto Jofre. Un viaggio nel viaggio quello di attraversare tutta la Transpantaneira, forse la strada tra le più leggendarie, sicuramente un’emozione ogni chilometro. Ponti sopra guadi, panorami a perdita d’occhio, incontri faunistici continui, fino all’avamposto sperduto di Porto Jofre, dove la strada si interrompe bruscamente sul Rio Cuiabà. Qui inizia il Pantanal “umido”, qui i fiumi saranno le strade e le lance a motore i mezzi di trasporto. Qui regna il giaguaro. Trasferimento in barca fino alla confortevole House Boat, la nostra emozionante “casa” per i successivi giorni. Al pomeriggio prima uscita in lancia a motore nel labirinto d’acqua del Pantanal. Due gli obiettivi: la lontra gigante di fiume e il giaguaro. Sistemazione in House Boat.

Giorno 5 e 6

Giornata intera di safari in barca alla ricerca dello sguardo magnetico del giaguaro, della stupefacente vita famigliare della lontra gigante, dell’iconica anaconda e di un pantheon di uccelli commovente. La biodiversità per antonomasia, l’immersione più profonda nella natura in bilico tra terra e acqua. Sistemazione in House Boat.

Giorno 7

In mattinata ultima “cavalcata” in lancia a motore nel labirinto acquatico del Pantanal. Pranzo sulla House Boat, poi al pomeriggio transfer via terra lungo la Transpantaneira, con ottime chances di avvistamento di fauna. Arrivo in lodge, e safari all’imbrunire in spotlighting con mezzo 4×4 alla ricerca degli animali più elusivi, sotto un cielo stellato impossibile da dimenticare. Pernottamento in lodge.

Giorno 8

Safari all’alba (a piedi, in barca o in mezzo 4×4 a seconda dell’area esplorata), per un’ultima immersione naturalistica nel Pantanal. Pranzo in lodge e rientro lungo la Transpantaneira fino a Cuiabà. Cena in ristorante, pernottamento in hotel.

Giorno 9

Safari all’alba (a piedi, in barca o in mezzo 4×4 a seconda dell’area esplorata), per un’ultima immersione naturalistica nel Pantanal. Pranzo in lodge e rientro lungo la Transpantaneira fino a Cuiabà. Cena in ristorante, pernottamento in hotel.

Giorno 9 - ESTENSIONE OPZIONALE IN AMAZZONIA: Mamirauà

Volo aereo per Manaus sorvolando la “Selva”, lo straordinario continente verde: l’Amazzonia. Sistemazione in hotel.

Giorno 10

Giornata dedicata a escursioni opzionali nei dintorni della città racchiusa dall’Amazzonia: Encontro das Aguas (l’incontro delle acque “chiare” del Rio Solimões con quelle “scure” del Rio Negro per generare quello che sarà da qui in poi noto come Rio delle Amazzoni), prima introduzione all’ecosistema della Foresta Amazzonica con trekking a piedi e lungo le sponde del Rio Solimões. In alternativa: visita alla città conosciuta come “la Parigi dei Tropici”. Sistemazione in hotel.

Giorno 11

Al mattino volo per Tefè risalendo il Rio Solimões, sorvolando l’Amazzonia più estrema e remota. Trasferimento in barca verso la Riserva di Mamirauà, un labirinto anfibio, una foresta allagata stagionalmente (l’ecosistema è noto come Varzea, il livello dell’acqua sale e scende ciclicamente di oltre 12 metri ogni anno) che ogni stagione cambia forma, disorienta qualsiasi mappa e illude il viaggiatore in un gioco di finti riferimenti. Nel pomeriggio escursioni in canoa o a piedi e osservazioni faunistiche nella foresta allagata, accompagnati da guide indigene delle comunità locali. Pernottamento in lodge galleggiante di fianco alle stazioni di ricerca impegnate nello studio di primati e cetacei, uno degli esempi più fulgidi al mondo di cosa deve essere un Ecolodge.

Giorno 12 e 13

Giornata dedicata all’esplorazione dell’ambiente amazzonico di foresta allagata, in lancia a motore e a piedi, accompagnati dalle guide indigene delle comunità locali. L’incredibile avvistamento dei cetacei di fiume (Inia geoffrensis e Sotalia fluviatilis) tra i salti di pesci colossali (Arapaima gigas), la “caccia” al primate endemico che ha dato origine a tutta la riserva (Uakari calvo, Cacajao calvus), alle scimmie scoiattolo e le urlatrici, la magia dell’avvistamento dei bradipi. Un ecosistema fragile e unico. Incontro serale con i ricercatori, che mostreranno lo stato dell’arte delle ricerche scientifiche in atto. Pernottamento in lodge galleggiante.

Giorno 14

Rientro in barca a Tefè e trasferimento aereo verso Manaus. Volo di rientro per l’Italia da Manaus

Partner organizzativi

Dettagli
Trasporti
Voli aerei

Volo internazionale non incluso nella quota

Tour Leader
Chi ci accompagna

Biologi italiano di Biosfera Itinerari

Dove alloggeremo

A differenza di altri itinerari, il viaggio nelle wilderness brasiliane non consente un utilizzo di strutture “basic” sia per ragioni di sicurezza, sia per il tipo di servizi richiesti (mezzi, barche, guide locali, attrezzature per gli avvistamenti notturni, punti di avvistamento etc), infine per il carattere “remoto” di alcune delle locations. Ne consegue un costo maggiore (alcune strutture sono davvero upmarket) accanto naturalmente ad un livello di comfort e a una qualità del servizio molto elevati. Come sempre abbiamo prestato la massima attenzione alle strategie di integrazione con le politiche di conservazione e di sostenibilità portate avanti dagli operatori del luogo. Le strutture scelte si occupano attivamente di conservazione e in alcuni casi partecipano direttamente alle attività di ricerca naturalistica in collaborazione con il Ministero delle Scienze del Brasile, ospitando ad esempio i team di ricercatori che studiano la biodiversità della Riserva di Mamirauà.

Alcuni esempi:

  • Araras ecolodge
  • Uakari floating lodge
  • Cristalino ecolodge
  • Pousada Rio Claro (www.pousadarioclaro.com)
  • House boat Porto Jofre (Pantanal)
  • Cristalino lodge (cristalinolodge.com)
  • Pousada Uacari (www.uakarilodge.com)
Aspetti naturalistici e di sostenibilità

L’ecosistema noto come Pantanal ospita oltre 1000 specie di uccelli, 400 di pesci (in gran parte detritivori, adattati a sopravvivere nelle acque povere di ossigeno di questi ambienti allagati stagionalmente), 300 mammiferi, 480 rettili e oltre 9000 di invertebrati. Tra i mammiferi più rari il cervo delle paludi e la lontra gigante . In questa zona si incontrano anche l’Ara giacinto, l’Arpia, lo speoto , il tapiro sudamericano , il Formichiere gigante e il caimano jacarè. Il Pantanal è anche l’habitat della più numerosa e prospera popolazione di Giaguaro  della terra. A parte il caimano, altri rettili carismatici abitano il Pantanal: l’anaconda , il Tegu dorato , la tartaruga dai piedi rossi  e l’iguana verde . La Chapada dos Guimaraes è una peculiare struttura a savana brasiliana, con un’avifauna con caratteristiche tipiche e la presenza del Crisocione, o Lupo dalla criniera.
Si stima che nella regione amazzonica vivano circa 2,5 milioni di specie di insetti, 3.000 specie di pesci, oltre 1600 specie di uccelli (si pensa che un quinto di tutti gli uccelli viva nella foresta amazzonica), 428 specie di mammiferi (inutile tentare un elenco: moltissimi “primati del nuovo mondo”, due delfini di acqua dolce, diversi felidi, canidi, bradipi, armadilli, formichieri e marsupiali. Manca invece una vera megafauna, essenzialmente per ragioni biogeografiche), 427 specie di anfibi e 378 specie di rettili e sono state classificate almeno 60.000 specie di piante. Gli scienziati hanno descritto fra le 96.669 e 128.843 specie di invertebrati solo in Brasile.
La biodiversità di Amazzonia e Pantanal, in breve, è la più alta del pianeta.

 

Quota
 
Quota per partecipante in camera doppia: € 3129,00

ESTENSIONE OPZIONALE IN AMAZZONIA: Riserva di Mamirauà: € 895

La Quota Comprende

  • Sistemazione in camera doppia - Trattamento full board
  • Tutti i trasferimenti via terra e via mare con autista/guida locale
  • Trasferimento in barca veloce da Manaus a Tefè
  • Accompagnamento da parte del biologo per tutta la durata del safari
  • Safari notturno in veicolo attrezzato
  • Tasse di ingresso ai parchi e riserve
  • Assicurazione medico - bagaglio

La Quota non Comprende

  • Volo interazionale e tasse aeroportuali da definire al momento dell'acquisto del volo
  • Voli interni da Cuiabà a Manaus e da Tefè a Manaus (o da/per Alta Floresta)
  • Quota di gestione pratica di 30 euro
  • Assicurazione annullamento viaggio, opzionale *
  • Mance ed extra personali e in generale ciò che non è compreso nella "Quota comprende"
  • * La copertura della polizza di annullamento si riferisce esclusivamente all’importo della quota di partecipazione. Esiste la possibilità di estendere la polizza anche per il volo aereo (solo se acquistato tramite WWF Travel) e per le eventuali estensioni di viaggio. In questi casi il premio assicurativo varia in base agli importi assicurati.

Supplementi

  • A richiesta e secondo disponibilità di posto supplemento singola Euro da definire al momento della prenotazione
Info utili
  • Documenti

Passaporto con 6 mesi di validità e visto

  • Vaccinazioni

Antitetanica, antitifica, antiepatite.

  • Trasporti

Lancia a motore, pulmini privati con autista, 4×4 privati con autista

  • Abbigliamento

Abbigliamento ed equipaggiamento di base: sarà inviato per tempo ai partecipanti un elenco dettagliato, sia
dell’abbigliamento, sia per quanto riguarda materiale da campo e attrezzatura fotografica e ottiche per
l’osservazione.

  • Livello di difficoltà del viaggio

Viaggio senza particolari difficoltà, aperto a tutti purchè in buone condizioni fisiche.

 

Gallery