LOMBARDIA
La Fattoria sul fiume nell’Oasi WWF

0
Iscrizioni 2021 aperte
€ 385
Iscrizioni 2021 aperte
€ 385
PRENOTA ORA
3088

CONTATTI

Segreteria Campi Estivi
Tel. 06/27800984-int. 2

campiestivi@wwftravel.it


  •                                   GIFT CARD

NOTA COVID

Anche per il 2021 è previsto il rimborso integrale delle quote, in caso di blocco delle attività in base a decreto emergenza covid o in caso di blocco degli spostamenti regionali al momento della partenza per il campo (tale rimborso esclusivo per i residenti delle regioni sotto vincolo).

6 giorni - 5 notti
Partenze : 5-10 luglio 2021
Lombardia - Oasi WWF Le Bine - Acquanegra sul Chiese
Per Chi : 11 - 14 anni
N° di Partecipanti : Min 12 - Max 20
Lombardia - Oasi WWF Le Bine

La Fattoria sul fiume nell'Oasi WWF

Nella nostra cascina sul fiume il tempo sembra essersi fermato. Siamo vicini a Milano, in piena pianura padana, ma davvero ci sembra un mondo a parte.

Il gallo canta e scandisce le ore, tra giochi sul prato ed escursioni in riserva. Gli asinelli hanno mangiato? Forza, corriamo, avranno fame. E i cani? Dai, portiamoli in giro. Dobbiamo ancora andare a vedere i nidi degli aironi, mica vogliamo farci scappare questa occasione?! Andiamo a fare una passeggiata nella riserva, vogliamo ascoltare gli usignoli!

I pipistrelli ci incuriosiscono un sacco, impariamo a costruire una casetta per loro in legno, ne hanno bisogno.

E che dire delle api? Dobbiamo pensare anche a loro, costruiamo un bee hotel; ci ricompensano sempre con il loro miele, mai assaggiato uno più buono e genuino di questo. I nidi per gli uccellini sono pronti e anche le galline hanno fatto le uova! Portiamole in casa, ma attenti a non farle cadere. Qualcuno può raccogliere i pomodori? Stasera, con Michela, facciamo il sugo per la pasta.

Sì, dobbiamo collaborare, e ci piace così: in fattoria, tutti danno una mano. Domani facciamo un’escursione di notte: prepariamoci una barzelletta da raccontare intorno al fuoco.

La vita di campagna è semplice e dolce, ma anche avventurosa. Ogni attimo accade qualcosa di magnifico. Bisogna solo saperlo cogliere.

 

La nostra vacanza sostenibile

Facciamo molta attenzione ai consumi energetici e all’uso delle risorse, come l’acqua o la corrente. Facciamo la raccolta differenziata dei rifiuti: in cascina separiamo l’organico in due frazioni, quella che può servire all’alimentazione degli animali e quella che invece va nel compost. Facciamo laboratori sulla realizzazione di carta riciclata.

Turni e Quota
ANTEPRIMA TURNI 2021
  • 5 - 10 Luglio
QUOTA INDIVIDUALE

€     385,00

 

NOTA BENE: ci teniamo a raccontarvi  che per quest’anno così particolare la nostra scelta è stata di non aumentare le quote, salvo in pochi casi strettamente necessari. Ed in ogni caso di importi minimi.

Chi ci conosce da tanto sa che questo rispecchia pienamente la nostra politica generale sulle quote, che ci impegniamo sempre a mantenere il più possibile stabili, anche nel corso del tempo.  

La Quota Comprende

  • Vitto e alloggio in pensione completa per tutta la durata della vacanza
  • Assistenza 24H degli animatori ed educatori esperti delle attività previste, attività
  • Assicurazioni RC e infortuni
  • Iscrizione annuale al WWF. Per chi è già socio in regola, la quota include il rinnovo per l’anno successivo

La Quota non Comprende

  • Il viaggio per/da la sede della vacanza
  • La quota obbligatoria di gestione pratica iscrizione di 30 euro.
  • Eventuali supplementi specifici indicati nella scheda alla voce SUPPLEMENTI

Supplementi

  • Nessun supplemento è previsto per questa proposta

NOTE IMPORTANTI

 

VIAGGIO PER/DA SEDE DEL CAMPO 

Per questa proposta è prevista la possibilità di avvalersi, su richiesta, del viaggio accompagnato da Milano.

Le informazioni per la prenotazione del viaggio fanno parte della documentazione di conferma e vengono forniti dalla Segreteria Campi nel corso delle procedure di  finalizzazione dell’iscrizione.

L’organizzazione effettiva del viaggio è soggetta ad un numero minimo di richiedenti. 

 

Cosa faremo

La vera vita di campagna
Facciamo una vita semplice e vera, godendo il bello dei piccoli grandi momenti, come accarezzare l’asino in cortile, portare i cani a spasso per i campi, nutrire gli animali della fattoria, raccogliere le uova, la frutta dagli alberi e le verdure nell’orto, per poi ritrovarle nel piatto.

Attività nella natura
Come veri falegnami, costruiamo insieme la bat box o il bee hotel; come giovani apicoltori, assistiamo all’estrazione del miele dagli alveari; come autentici scienziati, osserviamo al microscopio i piccoli animali del suolo e dell’acqua.

Escursioni nella riserva
Facciamo escursioni alla luce del sole e delle stelle. Andiamo alla scoperta della vita degli animali che abitano l’Oasi WWF: dalla vista del tasso a quella degli aironi il passo è breve…a volte basta solo alzare la testa!

Mappa

Territorio e ambiente

Siamo a Le Bine, fra le province di Mantova e Cremona, lungo il corso del fiume Oglio. Le Bine è Oasi WWF e al tempo stesso fattoria didattica. E’ anche il nome di una cascina che ha oltre 300 anni, e della palude che la circonda. Siamo in mezzo a boschi e campi: attorno alla cascina c’è un’intera oasi da esplorare e ci sono i nostri animali domestici, con cui impariamo a confrontarci

Tipo di alloggio

Alloggiamo proprio nella Cascina Le Bine, al centro dell’Oasi. Dormiamo in camere da 4 o 8 posti letto, con bagni in comune. Al piano terra c’è la sala da pranzo: un grande e fresco salone. Fuori, l’aia della cascina con i giochi e un ampio porticato in mattoni.

 

SEDE CAMPI SCUOLA:
IN QUESTO LUOGO PUOI ANCHE  VENIRE IN GITA CON LA TUA CLASSE

Clicca qui per saperne di più

Aspetti educativi
Responsabile attività
Sostenibilità ambientale
Valore/tutela biodiversità
Valore/tutela ambiente e paesaggio
Alimentazione e filiere di prodotto
Testimoni del territorio

Francesco Cecere, naturalista, volontario e poi consulente WWF, attualmente imprenditore agricolo. L’azienda agricola è interamente compresa nella riserva regionale ed oasi WWF Le Bine. Ha cominciato giovanissimo a fare il responsabile dei campi WWF, iniziando nell’Oasi WWF di Policoro, per poi spostarsi nelle Foreste Casentinesi (FC-AR).

Dal 2012 progetta e gestisce i campi WWF a Le Bine dove è anche il responsabile e referente delle attività di conservazione, didattiche, educative e turistiche alle Bine. 

Con molta attenzione ai consumi energetici, all’uso delle risorse…
I bambini saranno invitati a fare attenzione all’uso dell’acqua, della corrente, eccetera. Raccolta differenziata dei rifiuti: in cascina abbiamo un’attenzione quasi maniacale ai rifiuti e alla separazione dell’organico in due frazioni, quella che può servire all’alimentazione degli animali e quella che invece va nel compost.

Riciclaggio: laboratorio sulla realizzazione di carta riciclata.

Tutte le attività si svolgeranno all’interno della riserva naturale, dove da anni abbiamo ormai sostituito le coltivazioni di pioppi con boschi misti di latifoglie autoctone (arboree ed arbustive) proprio al fine di tutelare l’ambiente.

Escursioni in riserva (di giorno e di notte) con l’obiettivo di vedere dal vivo animali (p. es. ospitiamo una colonia di aironi) e di apprezzare e conoscere piante ed animali presenti a Le Bine. Cerchiamo inoltre di far comprendere il lavoro che stiamo facendo per la tutela dell’area protetta;

Aspetti scientifici: uso dei microscopi per osservare gli animali del suolo nell’ambito di un’attività sulle catene alimentari;

Usiamo anche alcune trappole fotografiche per riprendere gli animali dell’area per tutta la durata del campo.

Trasformazione antropica del territorio Maremma e confronti con i territori di origine dei ragazzi. Redazione di una cartina “prima/dopo”. Osservazioni del paesaggio. Approccio sensoriale del bosco naturale e di quello piantato, del paesaggio naturale e di quello antropico. Fotografia. La biomassa reale e come la vorremmo.

 

I bambini e i ragazzi raccoglieranno direttamente nell’orto delle Bine (in corso di certificazione bio) e nel pollaio i prodotti destinati alla tavola.

Saranno altresì coinvolti nella trasformazione di alcune materie prime e parteciperanno alla smielatura, cioè la “spremitura” del miele dai favi di cera.

Vedranno, ed in parte sperimenteranno, anche la “fatica” della quotidianità del lavoro agricolo dove ogni giorno occorre accudire gli animali e faremo  notare e spiegheremo loro perché il the e il cacao che usiamo non sono i soliti marchi

Anche se non originari di queste parti i gestori delle Bine sono dei buoni testimoni di questo territorio, se non altro per la scelta di vita fatta. Conoscono tutti gli abitanti della zona, i produttori, gli esponenti delle attività economiche e artigianali dell’area, che costituiscono tutti insieme una nutrita comunità che interagisce con la vita della riserva WWF. 

Partner organizzativi

Oasi WWF e società agricola Le Bine 

http://www.lebine.it/

Gallery