TOSCANA – ISOLA D’ELBA
Tra i profumi della macchia e il volo del falco pellegrino

0
Quota
€ 390
Quota
€ 390
PRENOTA ORA
1840

CONTATTI UTILI

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

COME FARE A PARTIRE CON NOI

STUDIA LA SCHEDA DI VIAGGIO

Come prima cosa, osserva con attenzione le nostre schede viaggio; sono arricchite con il massimo delle informazioni possibili

CHIEDICI TUTTE LE INFO CHE VUOI

Se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti, chiamaci o scrivici: siamo a tua completa disposizione. Parlerai direttamente con il team di WWF Travel, che conosce e ama raccontare i dettagli di ogni viaggio.

ISCRIVITI AL VIAGGIO

Hai tutte le informazioni che ti servono e hai deciso di partecipare ad uno dei nostri viaggi?
Per iscriverti, ti basta compilare il form cliccando sul pulsante PRENOTA ORA nella scheda del viaggio

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione sarà confermata con il pagamento di una caparra pari al 20% della quota viaggio

PARTI CON NOI

Le tue vacanze sono salve! Ora sei un Viaggiatore WWF, preparati a incontrare la natura più autentica.

3 notti 4 giorni
Partenze :
24 - 27 Settembre 2020
Per Chi : Per tutti
Toscana - Isola d'Elba
Tra i profumi della macchia mediterranea e il volo del falco pellegrino

Un weekend speciale l’appuntamento promosso da Natour Biowatching all’Isola d’Elba.
Si andrà alla scoperta della biodiversità dell’isola, ammirando habitat, fiori e piante, uccelli, mammiferi e paesaggi, così da osservare nel dettaglio la natura della terza isola italiana.
Dopo le passeggiate, avremo il piacere di stare assieme presso l’accogliente Hotel Villa Rita di Colle d’Orano. La sera verranno proiettate immagini sul biowatching e sui luoghi da visitare.

Vuoi conoscere tutti gli aspetti di uno degli arcipelaghi più importanti d’Italia?
Ti faremo conoscere l’Isola d’Elba in una delle stagioni più belle e uniche per osservare tutte le bellezze naturali. Inizieremo a partire dall’osservazione del paesaggio e del mare rivolto verso la Corsica, della macchia mediterranea, degli uccelli nidificanti lungo la costa, della vegetazione, di farfalle e coleotteri.

Avremo l’occasione di osservare i mammiferi (mufloni e cinghiali) e le loro tracce.
L’escursione si snoda lungo un itinerario splendido con vista, da un lato, sul Monte Capanne e, dall’altro, sulle isole di Montecristo e Pianosa. I caprili delle Macinelle sorgono in una radura, uno di fronte all’altro, e conferiscono alla zona un aspetto pastorale molto suggestivo. Edificati nel corso del XX secolo, i caprili servivano per la produzione di formaggio.

Andremo alla scoperta delle miniere dell’Elba e dei loro segreti. Il Parco Minerario dell’Isola d’Elba,
con la vastità e varietà dei suoi siti e il grande valore scientifico e storico dei suoi giacimenti, offre occasioni uniche, senza pari in Europa. Difficilmente la natura e l’opera dell’uomo hanno concentrato in spazi cosi piccoli scenari tanto ricchi di qualità storiche e di caratteristiche geo-ambientali.

Data e Quota

Dal 24 al 27 Settembre 2020

Quota per partecipante in camera doppia: € 390

La Quota Comprende

  • Pernottamento in camera doppia con pensione completa all inclusive con bevande incluse ai pasti (acqua in bottiglia, vino, soft drinks e birra)
  • Servizio di trasporto per tutta la durata dell’itinerario, anche per gli spostamenti interni, a partire dall’arrivo a Porto Ferraio (intorno alle ore 14,00 del Giovedì) fino alla partenza da Porto Ferraio (ore 16,00 della Domenica)
  • Accompagnamento in escursione da parte di due guide specializzate di Natour Biowatching
  • Tutte le escursioni come da itinerario
  • Traghetto per/da Pianosa (condizioni dl mare permettendo)
  • Assicurazione medico bagaglio

La Quota non Comprende

  • Il traghetto: per il passaggio marittimo (traghetto a/r per l’isola d’Elba) il porto di partenza è Piombino Marittima, la traversata fino all’isola d’Elba (Portoferraio) dura un’ora circa.
  • Quota gestione pratica € 30
  • Assicurazione annullamento viaggio opzionale € 20

Mappa

Programma
Giorno 1
24 Settembre 2020

Partenza traghetto da Piombino alle ore 13:00, arrivo per le ore 14:00 a Portoferraio e trasferimento in hotel per check-in e deposito bagagli. Successivamente escursione a Pomonte per un primo contatto con la natura dell’isola e visita a Chiessi.

Giorno 2
25 Settembre 2020

Escursione biowatching nell’area del Monte Perone. Si percorre il facile sentiero per Pietra Murata. Il percorso snoda nel paesaggio aperto del versante meridionale del M. Capanne, poi si sale in direzione della valle di Pomonte, si raggiungono i caprili nella Località ‘Le Macinelle ‘. Si tratta di ripari sferici in pietra utilizzati dai pastori. Tutto il tragitto offre la possibilità di osservare le specie di uccelli svernanti, imparare le tracce dei mammiferi, scoprire bacche e frutti della macchia. Nella vista a mare si staglia l’inconfondibile Pianosa.
(A seconda delle condizioni meteo, della presenza di vento, si potranno seguire percorsi alternativi per avere maggiori possibilità di osservazioni di rapaci con la suggestiva salita alla Madonna del Monte seguendo le tappe della Via Crucis. Alla Casa del Parco di Marciana si potrà fare una sosta per una visita di documentazione).

 

Giorno 3
26 Settembre 2020

In caso di bel tempo si effettuerà una gita all’isola di Pianosa, un tempo sede di un penitenziario e ora destinata alla tutela della biodiversità. Tutto il piccolo paese ricorda la storia passata ma le azioni di conservazione del territorio da parte del Parco Nazionale la rendono unica e preziosa. È piatta, con una roccia bianca zeppa di fossili, il mare turchese e il verde brillante della macchia contorna gli ex coltivi. Oggi un piccolo presidio di agenti e detenuti in regime di semilibertà prosegue l’attività agricola ed è attivo un piccolo albergo-ristorante. La magia dell’isola è il silenzio. La natura è sovrana: anche in stagione invernale si possono osservare alcune specie di farfalle, rare, essenze floristiche e il volo di uccelli rapaci.
In caso di meteo sfavorevole, si effettuerà una gita alle miniere dell’Isola d’Elba.

 

Giorno 4
27 Settembre 2020

Partenza per Portoferraio, passeggiata nei dintorni e ripartenza con il traghetto delle ore 16:30.

 

Partner organizzativo

Dettagli
Chi ci accompagna
Viaggio di gruppo con le guida naturalistiche di Natour Biowatching Francesco Mezzatesta e Franca Zanichelli
Trasporti
Traghetto da Piombino per Portoferraio (non incluso).Per ridurre i costi del traghetto ci si può mettere in contatto diretto con l'Hotel Villa Rita (0565/908095/906071)
Trasporti
Auto propria/mezzi pubblici
Dove alloggeremo
L' Hotel Villa Rita è una struttura a conduzione familiare e fa parte degli hotel consigliati da Natour Biowatching. Con 16 camere complete di comfort, un’atmosfera rilassante e tranquilla, una fantastica posizione, l’hotel si propone come una seconda casa su un’isola ricca di meraviglie naturali e culturali. La cucina è genuina e semplice ed esalta le tradizioni dell’isola e della regione con prodotti il più possibile a Km zero.
Info utili
Abbigliamento e attrezzatura

Zainetto, scarpe adatte alle passeggiate tipo trekking, un K-way e soprattutto un binocolo per osservare gli uccelli marini e i rapaci. Ai partecipanti verrà regalato un taccuino su cui annotare le osservazioni.

Livello di difficoltà del viaggio

Facile, adatto a tutti.