fbpx

PIEMONTE
Con la testa fra le nuvole e i piedi…in Paradiso!

0
Quota
€ 630
Quota
€ 630
PRENOTA ORA
4036
8 giorni - 7 notti
Partenze : 4-11 luglio; 11-18 luglio; 18-25 luglio
Piemonte- Parco Nazionale del Gran Paradiso - Ceresole Reale
Per Chi : 7 - 11 anni
N° di Partecipanti : Min 8 - Max 16
Piemonte - Parco nazionale del Gran Paradiso

Con la testa fra le nuvole e i piedi…in Paradiso!

Lo scenario alpino in cui ci muoviamo è semplicemente maestoso, la bellezza delle cime innevate non lascia spazio ai pensieri.
D’inverno o d’estate, la neve è sempre soffice! Si scioglie tra le nostre dita, ce la troviamo addosso quando giochiamo a palle di neve.

Esploriamo in lungo e in largo la valle, alla ricerca di incontri fortunati con le specie selvatiche: ecco un camoscio e ora uno stambecco! Marmotte e scoiattoli ci fanno compagnia al rifugio, vicino al torrente, riparate nel bosco di abeti.

Ci spostiamo all’altro rifugio, questa volta in riva al lago, e lo scenario cambia ancora. Una volpe si muove con sospetto, laggiù dietro agli alberi. Un’aquila si specchia sorvolando il lago. Madre natura, qui, gioca a fare la regista e ogni giorno dà il via al passaggio degli animali proprio davanti ai nostri occhi.

Andiamo a cercare le tracce degli animali, i segni della loro presenza nella natura: ciuffi di pelo, resti di pasto, impronte e sagome sfuggenti tra i boschi o stagliate contro il cielo blu terso.

Il tempo di un click, e questi momenti sono nostri per sempre. Per fortuna non ci siamo scordati binocoli e macchina fotografica!

Note Importanti

VIAGGIO PER/DA SEDE DEL CAMPO 

Per questa proposta l’appuntamento coi partecipanti è direttamente alla sede del campo: le informazioni per l’appuntamento fanno parte della documentazione di info utili ed equipaggiamento che vengono forniti dalla Segreteria Campi prima della partenza.

 

Destinazione

Territorio e ambiente

Siamo a Ceresole Reale, nella Valle Orco, a circa 1.500 metri di quota, nella parte meridionale del Parco nazionale del Gran Paradiso. Siamo circondati da uno stupendo paesaggio alpino, con tratti paesaggistici un po’ severi ma spettacolari e ancora in gran parte incontaminati.

Il Parco Nazionale Gran Paradiso è l’area protetta più antica d’Italia. E’ stato istituito nel dicembre 1922 e si estende su un’area di circa 70.000 ettari con cinque valli principali. La storia del Parco è ancora più antica: già nel 1856 il Re di Sardegna Vittorio Emanuele aveva dichiarato Riserva Reale di Caccia una parte del Parco, salvando dall’estinzione lo stambecco. Oggi, questo animale, simbolo del Parco, vive indisturbato nelle praterie d’alta quota e tra le pareti rocciose, ecco perchè non è raro incontrarlo.

 

SEDE CAMPI SCUOLA:
IN QUESTO LUOGO PUOI ANCHE  VENIRE IN GITA CON LA TUA CLASSE

Clicca qui per saperne di più

Tipo di alloggio

Siamo al rifugio Mila, a 1583 metri d’altezza, al centro della valle, affacciato sul lago di Ceresole Reale. Nella struttura abbiamo ampi spazi esterni, un grande salone bar-ristorante e una bella sala camino con angolo lettura. Dormiamo distribuiti in 5 camere più una grande con più posti, per un totale di 25 posti letto. Questa è proprio la sede ideale per un campo in montagna e un’ottima base di partenza per escursioni e salite nel Parco del Gran Paradiso e nelle vallate circostanti.

Partner organizzativi

Four Seasons Natura e Cultura

www.viagginaturaecultura.it

Cosa faremo

Escursioni con le guide del parco
Andiamo alla scoperta degli animali selvatici e li osserviamo con metodo scientifico, come veri naturalisti e biologi che studiano e controllano la presenza e il comportamento delle specie.  Ci godiamo il contatto con la natura andando alla scoperta del Parco.

Il lupo e l’uomo
Giochi e percorsi per conoscere questo splendido animale e sfatare i falsi miti del lupo cattivo.

C’e’ ungulato ed ungulato
Escursione alla ricerca degli ungulati che popolano il parco, distinguendo le varie specie, dal vivo con tutta calma, forniti di binocolo, macchina fotografica e schede di riconoscimento.

Gli scultori delle rocce
Anche la terra ha il suo fascino da queste parti. Impariamo a percepire la sua forza guardando il paesaggio con gli “occhi” degli agenti che hanno modellato l’ambiente: acqua, neve, ghiaccio, vento e frane. Impariamo a riconoscere le rocce in cui sono incise le stupende valli del Parco e correlare le forme del paesaggio con le forze geologiche che l’hanno determinato.

Turni e Quota

 

TURNI 

4-11 luglio; 11-18 luglio; 18-25 luglio

 

QUOTA   INDIVIDUALE 

€  630,00

La Quota Comprende

  • Vitto e alloggio in pensione completa per tutta la durata della vacanza
  • Assistenza 24H degli animatori ed educatori esperti delle attività previste, attività
  • Assicurazioni RC e infortuni
  • Iscrizione annuale al WWF. Per chi è già socio in regola, la quota include il rinnovo per l’anno successivo

La Quota non Comprende

  • Il viaggio per/da la sede della vacanza
  • La quota obbligatoria di gestione pratica iscrizione di 30 euro.
  • Eventuali supplementi specifici indicati nella scheda alla voce SUPPLEMENTI

Supplementi

  • Nessun supplemento è previsto per questa proposta
Gallery