Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Stato*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Stato*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Lakazeza: nel mare della Grecia alla scoperta del golfo di Corinto

0
Quota
A notte, a partire da
€ 50
Quota
A notte, a partire da
€ 50
PRENOTA ORA
Salva nella Wishlist

L'aggiunta di articoli alla Wishlist richiede un account

2812

Perché Viaggiare con noi?

Contatti Utili

Segreteria Campi Estivi 06/27800984-int. 2

campiestivi@wwftravel.it

Segreteria Campi in barca a Vela 329 0143174; 327 2264388

info@circolovelamare.com

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

Grecia - Golfo di Corinto - Lakazeza
Per Chi : Per tutti
Grecia - Golfo di Corinto

Lakazeza: alla scoperta del Golfo di Corinto

Un luogo lontano dal turismo di massa, una radura circondata da una grande pineta affacciata sul Golfo di Corinto, dove la costa rivela piccole baie deserte, insenature, spiagge incorniciate da pini, ulivi e mandorli.  

La prima impressione che colpisce l’ospite è l’impatto inatteso e vivificante con la natura. Il verde screziato del bosco, l’azzurro del cielo e del mare, il colore della terra, il canto del vento e delle cicale dominano incontrastati.

Le strutture dell’insediamento, tutte bianche di calce, hanno l’aria timida che contraddistingue una minoranza educata.

L’assenza del traffico, e dell’insediamento urbanistico veste Laka Zeza di un abito antico in cui si identifica quell’angolo remoto di noi stessi che risale al mondo poetico dell’infanzia.

Il mare si raggiunge con un sentiero di 250 metri che attraversa il bosco e sfocia su un ampia spiaggia di candidi sassi, sabbia e roccia, quasi sempre deserta. Tutta la costa è disseminata di piccole baie, insenature, spiagge isolate, che invitano alla loro scoperta.

Laka Zeza è il posto ideale per trascorrere una vacanza “all’antica”: giornate scandite dai ritmi della natura, sere illuminate da lampade fotovoltaiche, verdure e spezie coltivate nell’orto.

 
PER INFO E PRENOTAZIONI POTETE COMPILARE IL MODULO QUI DI LATO
Come arrivare

Laka Zeza si raggiunge:

      Da Atene in circa 1 ora e mezzo di viaggio.

  • Con l’autostrada Atene/Patrasso si arriva all’istmo di Corinto, si procede per Loutraki e Perahora e si giunge a Laka Zeza dopo una decina di chilometri di strada comunale, di cui gli ultimi due sterrati.

  • Un treno veloce da Atene (sia dall’aeroporto che dalla città) assicura il collegamento con Corinto e l’istmo in un’ora di viaggio, con partenza ogni ora. Bus e taxi permettono di raggiungere la meta.

      Da Patrasso in circa 2 ore di viaggio

  • Con l’autostrada Patrasso/Atene si arriva all’istmo di Corinto, si procede per Loutraki e Perahora e si giunge a Lakazeza dopo una decina di chilometri di strada comunale, di cui gli ultimi due sterrati.

  • Info sui treni/bus: idem come sopra

Territorio e ambiente

Molte le aree protette o di valenza naturalistica di pregio, in questo territorio che annovera l’Area Natura 2000 “Monte Gerania”, l’istituendo Divin Park “Golfo delle Alkionides” e soprattutto l’Area Natura 2000 e IMMA (Important Marine Mammals Area) del “Golfo di Corinto”. 

Lakazeza è immersa in un ambiente di particolare bellezza, situato lungo la costa settentrionale del Canale di Corinto. 
Tra i mari più belli e sconosciuti della Grecia, questo braccio di mare si presenta disseminato di baie e di bianche calette calcaree, dove il verde dei pini d’Aleppo si sposa con il blu di acque trasparenti. 
Le acque del Canale sono caratterizzate da elevata biodiversità e rappresentano un luogo d’elezione per i piccoli pesci pelagici, che supportano una ricca fauna di cetacei. 
A differenza delle fredde acque delle isole dell’Egeo, le acque del Canale di Corinto sono calde e meno battute dall’insistente Meltemi estivo. Rispetto alle isole ioniche, la presenza di imbarcazioni e di turismo di massa è, invece, estremamente ridotta.

La prossimità con i siti archeologici più interessanti della Grecia classica rende Lakazeza un posto strategico per chi è interessato ad approfondire gli aspetti culturali di una visita in Grecia. 
In poco tempo si possono raggiungere i resti dell’antica Corinto. In giornata si può visitare Atene o fare un’escursione che includa la visita di Micene, Epidauro e della veneziana Nafplio. Gite giornaliere a Delfi consentono di visitare uno dei siti più belli ed interessanti dell’antica Grecia.

Tipo di alloggio

 

AGRITURISMO LAKAZEZA

 

L’agriturismo Lakazeza è immerso in 2 ettari di terreno, che sono di pertinenza della struttura e che si articolano in giardino, uliveto, orto, frutteto e pineta. Laka Zeza offre ai suoi ospiti ottimi piatti della cucina Mediterranea e italiana, sapientemente prodotti a base di prodotti biologici, del nostro orto o di vicini produttori, accompagnati da vini locali o della zona di Nemea. Di nostra produzione sono marmellate e altri prodotti derivati dall’orto.

 

 

L’intera proprietà è circondata da svariate migliaia di ettari di pineta di pini di Aleppo. Nella pineta di proprietà sono disponibili alcune amache per gli ospiti. La zona ombreggiata coperta ha annesso un campo da bocce, un solarium e una zona ping pong

 

 

 

 

Possiamo ospitare in camere con servizi o in “cabane” con servizi esterni, e disponiamo di piazzuole in pineta per sistemare la propria tenda. Non sono previsti spazi per camper o roulotte.

 

 

 

   

 

Partner organizzativi

Agriturismo Lakazeza  

 

Attività

   

Non ci sono programmi da seguire, attività forzate, l’unica regola è dimenticarsi della vita cittadina.

La giornata tipo inizia la mattina con la colazione a base di prodotti della casa: marmellata del frutteto, miele, torte, budini, biscotti, yogurt. 

Si può decidere se fare passeggiate, rilassarsi, socializzare con gli altri ospiti, nuotare in limpide acque, esplorare il litorale in canoa, raccogliere erbe aromatiche. Un cestino per il pranzo con panini o torte salate, frutta e verdura viene preparato ogni mattina per gli ospiti. La cena si consuma tutti insieme nella tavolata principale, al calar della sera. La serata trascorre tra tornei di bocce, letture individuali, discussioni, il tutto innaffiato di vino bianco e altri prodotti del bar.

L’organizzazione della casa consente agli ospiti di dedicarsi esclusivamente al proprio relax, senza la necessità di provvedere all’organizzazione dei pasti o in alternativa alla scelta di un ristorante, ed in generale alle incombenze quotidiane.

 

ATTIVITÀ DA SVOLGERE IN AUTONOMIA

  • Snorkeling: approfittando delle acque azzurre della baia si possono fare sorprendenti incontri con esemplari di specie rare.
  • Passeggiate nei boschi: Lakazeza è immersa nel bosco di pini Aleppo ed è un ottimo punto di partenza per splendide passeggiate al riparo dal sole estivo.
  • Orienteering: l’intrico dei sentieri aperti nei secoli dai resinai sono un’ottima palestra per imparare ad orientarsi.
  • Bird-watching: il bosco e la piana ospitano rapaci diurni e notturni, upupe e un’incredibile varietà di altre specie avicole.
  • Apnea: da zero a 60 metri la baia e i suoi dintorni offrono all’apneista pareti verticali che si tuffano nel blu.
  • Trekking: sentieri che costeggiano il mare o si inerpicano sul monte Gerania, disseminati di piccoli e isolati monasteri imbiancati a calce, aspettano di essere esplorati.
  • Canoa: centinaia di piccoli anfratti, grotte e piccole baie vi attendono.
  • Arrampicata sportiva: una parete dietro casa e la falesia che sale a picco dal mare offrono possibilità per tutte le capacità.
  • Mountain bike: sentieri, sentieri e…ancora sentieri.
  • Escursioni presso i siti archeologici: Lakazeza è al centro della Grecia classica, ottimo punto di partenza per visitare Delfi, Atene, Micene, Epidauro, Corinto…a soli 20 minuti è lo splendido tempio dedicato ad Era.

ATTIVITÀ GUIDATE

Attività Descrizione N° min/max
partecipanti
Costo
Snorkeling guidato 2 uscite e 2 lezioni
teoriche di biologia
marina
Min 4 / Max 10 80€/persona
Dolphin-watching(1) 1 uscita Min 2 / Max 5 60€/persona
Orienteering 2 lezioni di teoria
(cartografia, lettura
delle carte, utilizzo
del GPS) e 2 uscite di
mezza giornata
Min 4 / Max 15 110€/pers.
Lezioni di canoa 2 ore Min 1 / Max 7 20€/lezione a persona
Lezioni di vela d’altura(1) 1 uscita giornaliera Min 6 / Max 11 70€/pers.
Escursioni in mountain
bike con
guida/istruttore(2)
4 ore Min 2 / Max 10 25€/pers.

1) in collaborazione con Gaia Research Institute Onlus (www.gaiaresearch.org)
(2) le bici non sono fornite dalla struttura

Aspetti naturalistici e di sostenibilità

CENTRO RICERCA

Lakazeza è un vero e proprio laboratorio a cielo aperto, in cui stiamo allestendo un centro di ricerca, i cui obiettivi futuri sono: il monitoraggio dei cetacei del Canale di Corinto, studi di biologia marina e ricerche etologiche sugli invertebrati. Le attività di ricerca sono svolte in collaborazione con naturalisti e biologi l’Università di Torino e con Gaia Research Institute  (www.gaiaresearch.org).

MONITORAGGIO DEI CETACEI DEL CANALE DI CORINTO

Con il termine “Canale di Corinto” si designano le acque comprese tra la Grecia settentrionale e il Peloponneso. Si tratta di un esteso braccio di mare che parte dalla Grecia Ionica e arriva fino all’Istmo di Corinto.
Nelle acque Canale di Corinto sono presenti 4 specie di cetacei: delfino comune (Delphinus delphis), stenella (Stenella coeruleoalba), tursiope (Tursiops truncatus) e grampo (Grampus griseus). Il delfino comune è classificato come “Endangered” dagli specialisti dello IUCN (www.iucn.org), stenella e tursiope sono classificati come “Vulnerable” e grampo come “Data Deficient”.

Attività di monitoraggio svolte negli anni passati hanno permesso di constatare l’interesse di quest’area, che risulta ancora poco antropizzata, soprattutto nella sua porzione settentrionale. Il progetto di monitoraggio e ricerca che si attiverà nel 2009 consentirà di raccogliere dati sulle specie che vivono nella zona, contribuendo alla loro conservazione, attraverso lo studio di presenza, distribuzione, ecologia e comportamento.

 

BIOLOGIA MARINA

La Grecia è nota per la sua povertà di risorse ittiche, come il restante Mediterraneo orientale. Tuttavia la Grecia Ionica e il canale di Corinto fanno un po’ eccezione, grazie all’apporto di nutrienti da parte di numerosi corsi d’acqua dolce.
Nella baia antistante Lakazeza sono presenti diverse “macchie” di Posidonia oceanica e spesso si avvistano interessanti organismi marini. Nelle baie vicine, in una delle ultime uscite di snorkeling dell’estate del 2008 è stato avvistato persino un esemplare adulto di cavalluccio marino.
L’attività di ricerca che si intende svolgere verterà inizialmente sulla classificazione della fauna bentonica e nectonica presente nelle diverse porzioni delle baia, sia su substrato naturale che su relitti posizionati a diverse profondità, tramite la tecnica del “visual census”.

ETOLOGIA DEGLI INVERTEBRATI

Nella radura di Lakazeza e nel bosco circostante sono presenti numerosi nidi di diverse specie di formiche. Inizialmente l’attività di ricerca verterà proprio sull’identificazione delle singole specie, successivamente di ogni specie verranno studiati il comportamento e le relazioni tra specie che condividono lo stesso territorio.

COME RIDUCIAMO IL NOSTRO IMPATTO AMBIENTALE

Consci del peso che il nostro mondo grava sul pianeta e sull’ambiente, a Laka Zeza cerchiamo di ridurre al massimo la nostra impronta ecologica, attraverso un’oculata gestione di rifiuti e risorse e con la produzione di energia con fonti energetiche alternative, al fine di limitare al massimo le emissioni di CO2.

GESTIONE RIFIUTI

I rifiuti organici vengono utilizzati per il compostaggio e la concimazione dell’orto e degli alberi da frutta. 
Cerchiamo di contenere all’origine altre tipologie di rifiuti, comprando il più possibile al dettaglio, senza l’utilizzo di packaging. La stessa famosa acqua minerale di Loutraki viene acquistata e trasportata in loco in cisterne/damigiene/bottiglioni. Agli ospiti vengono, poi, fornite borracce in alluminio per il proprio approvvigionamento personale. Ciò che rimane dei rifiuti viene, infine, differenziato. 
Gli scarichi delle acque nere sono trattati con enzimi e, per facilitarne l’assorbimento, si richiede agli ospiti di non gettare carta igienica nei water. 
Le acque grigie vengono in parte utilizzate per l’irrigazione. L’utilizzo di saponi biologici viene raccomandato a tutti gli ospiti.

GESTIONE DELLE RISORSE

Al fine di rendersi indipendenti dall’amministrazione comunale o dall’approvvigionamento da parte di terzi, si sta mettendo a punto un sistema temporizzato di raccolta di acqua dolce ad uso igienico dal pozzo presente sulla proprietà e/o di una sua eventuale successiva desalinizzazione.
Per ridurre le emissioni di CO2 legate al trasporto di derrate alimentari, gran parte dei prodotti utilizzati viene direttamente coltivata in loco o acquistata nei diretti paraggi. I prodotti italiani eventualmente utilizzati (prosciutto, parmigiano, pasta) vengono scelti personalmente e trasportati in concomitanza con altri necessari viaggi.

PRODUZIONE DI ENERGIA E ABBATTIMENTO DEI CONSUMI

Visto che la struttura non è mai stata allacciata alla rete di distribuzione della corrente elettrica, al fine di mantenerla indipendente e di renderla autonoma, ma senza emissioni di CO2, si sta installando un impianto fotovoltaico da 2,5/3 Kw nella casa principale. Le strutture adibite alla ricezione degli ospiti, invece, saranno alimentate con un impianto fotovoltaico, ma a corrente continua a 12V/24V, anche al fine di garantire il massimo della sicurezza per i bambini.
Per ridurre i consumi di energia elettrica l’illuminazione è a basso consumo o a “gas”, e lavatrice e lavastoviglie utilizzano acqua calda diversamente riscaldata. La scelta di impiegare elettrodomestici nella gestione della struttura è dettata anche da una riduzione dei consumi di acqua che si ottiene con il loro utilizzo.
L’unica apparecchiatura ad elevato assorbimento energetico sarebbe il dissalatore, ma il suo utilizzo è ancora in dubbio. 

RISCALDAMENTO

Al fine di riscaldare l’acqua abbiamo approntato un impianto solare termico sulla casa principale.
Ad integrare questo sistema, nei mesi invernali si manterrà, per il primo anno, anche il riscaldamento dell’acqua con i boiler a gas.
La struttura è riscaldata, in inverno, con un termocamino alimentato con la legna del sottobosco, che assicura un rendimento del 73%.

Nostro obbiettivo è portare Laka Zeza ad essere una struttura ad emissioni zero. Stiamo a tal fine valutando qual è il computo totale tra emissioni e assorbimento di CO2 legato alla combustione di “gas”, al funzionamento del dissalatore e alla coltivazione di piante da frutto e olivi. Nostra intenzione è valutare anche il costo in emissioni derivato dalla produzione di elettrodomestici impiegati, così come dall’impianto solare fotovoltaico e termico.

Quote
Soggiorno a partire da 50€/notte a persona.
Per info e prenotazioni potete compilare il modulo in alto a destra di questa pagina

Guarda qui tutte le tariffe 

 

 

La Quota Comprende

  • Vitto e alloggio in pensione completa per tutta la durata della vacanza
  • Utilizzo della spiaggia
  • Per camere e bungalow un cambio settimanale di asciugamani e lenzuola, prodotti biologici per l’igiene personale (sapone, shampoo).
  • Bocce, ping pong, rete da pallavolo.

La Quota non Comprende

  • La quota obbligatoria di gestione pratica iscrizione di 30 euro.
  • Bevande fuori dai pasti.
  • Tutto ciò che non è specificato alla voce “la quota comprende”.
Gallery