Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it
Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it

LANZAROTE E LA GRACIOSA
Le isole dei cento vulcani e dei mille colori

0
Quota
€ 770
Quota
€ 770
PRENOTA ORA
Salva nella Wishlist

L'aggiunta di articoli alla Wishlist richiede un account

509

Perché Viaggiare con noi?

Contatti Utili

Segreteria Campi Estivi 06/27800984-int. 2

campiestivi@wwftravel.it

Segreteria Campi in barca a Vela 329 0143174; 327 2264388

info@circolovelamare.com

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

8 giorni 7 notti
Turni : Dall’8 al 15 giugno 2019; dal 20 al 27 ottobre 2019; dal 1 all’8 dicembre 2019; dal 22 al 29 febbraio 2020
N° di Partecipanti : min 8 max 15
Lanzarote e La Graciosa
Le isole dei cento vulcani e dei mille colori

Lanzarote: una costa incontaminata, acque color smeraldo, spiagge di sabbia bianca, nera e dorata che conferiscono all’isola l’aspetto di un paradiso.

Per i suoi villaggi caratteristici, le spiagge e i suoi spettacolari paesaggi vulcanici, l’isola è stata dichiarata Riserva della Biosfera. Contesa tra un mare cristallino e un entroterra che sembra uscito direttamente dall’inferno Dantesco, con un paesaggio incredibile e dei colori che non hanno eguali. D’origine vulcanica, quello che è subito evidente è la potenza della natura che ha nel tempo plasmato e modellato l’intero territorio. Nel sottosuolo però, qualcosa ancora si muove: sono le affascinanti attività geotermiche di cui ancora oggi è possibile “sentire” la presenza attraverso i geyser che in questo posto sono utilizzati non solo per impressionare i turisti, ma anche per preparare ottima carne alla brace! 

La meravigliosa isola di La Graciosa si trova a nord di Lanzarote, dalla quale è separata da una striscia di mare chiamata El Río, e insieme alle piccolissime isole di Montaña Clara, Roque del Este, Roque del Oeste e Alegranza forma l’arcipelago del Chinijo.

Questa piccola isola pianeggiante di appena 27 chilometri quadrati e di origine vulcanica, come del resto l’intero arcipelago canario, ha 2 borghi caratteristici, La Caleta de Sebo e Casas de Pedro Barba, ed è facilmente raggiungibile grazie a piccole imbarcazioni dal porto di Orzola a Lanzarote con una traversata di appena 20 minuti. La costa, rocciosa e aspra, racchiude stupendi litorali incontaminati. Tra le spiagge di La Graciosa, completamente inserita all’interno del Parco Naturale del Chinijo, da non perdere la Playa de las Conchas, Montana Amarilla, una spiaggia di rocce dai mille colori, la spiaggia di El Salado e la spiaggia di La Cocina. Altre meravigliose spiagge dell’isola La Graciosa sono Playa la Francesa, Lambra e Pedro Barba.

 

Mappa e Itinerario

Itinerario

Giorno 1

ITALIA – ARRECIFE
Arrivo all’aeroporto di Arrecife e sistemazione in hotel. A seconda dell’orario di arrivo andremo alla scoperta di alcune delle meraviglie create dall’artista Cesar Manrique: potremo scegliere tra esplorare la ‘pancia’ del Vulcano, con l’affascinante visita alle Grotte di Cueva de Los Verdes oppure visitare l’opera maestra di Cesar Manrique, il Giardino dei Cactus, mirabilmente ricavato in una vecchia cava dismessa.
Cena e pernottamento.
NB Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

Giorno 2

PARCO NACIONAL DE TIMANFAYA E CALDERA BLANCA
La montagna del fuoco: oggi visiteremo una delle più clamorose manifestazioni della potenza della natura, Il Parque Nacional de Timanfaya; nel 1730 fu teatro di una delle più grandi eruzioni vulcaniche del mondo, che durò per sei anni senza interruzione e rigettò nell’aria migliaia di tonnellate di roccia fusa. Esteso su un’area di 52 kmq, caratterizzato da cumuli contorti di lava solidificata a forma di mulinello e da coni vulcanici, il parco sembra quasi la scenografia di un film di fantascienza. Le guide del parco intrattengono i visitatori con delle dimostrazioni geotermiche, per far comprendere come le attività vulcaniche non siano del tutto esaurite, avvertendo il calore che ancora fuoriesce abbondante dalla terra, a tal punto che vi è un ristorante al Centro Visitatori rinomato per i piatti cucinati su una griglia alimentata dal calore che arriva dal sottosuolo vulcanico. Dopo aver visitato il Centro Visitatori di Mancha Blanca, partiremo per la nostra escursione ricca d’emozioni, che ci porterà a camminare sul suolo lavico del mare di fuoco, modellato nel corso delle innumerevoli e infinite eruzioni vulcaniche; un ambiente surreale, quasi lunare, a prima vista inospitale ma in realtà rigoglioso di vita. La salita sulla cima della Caldera Blanca ci regalerà una forte emozione prima di tornare verso Playa Blanca.
Dislivello: 350 m– Lunghezza: 12 km – Durata: 4:30 ore

Giorno 3

LA STRADA DEL VINO E DEI VULCANI
Questo percorso si trova nel cuore di Lanzarote. Arriveremo a Volcan El Cuervo, che è un vulcano popolare e spettacolare, si prosegue attraverso un paesaggio lunare percorribile e meno tecnico su sentieri di sabbia nera e lava. Continueremo per la Montagna Colorada dove la luce crea dei giochi di colore fantastici sul materiale vulcanico, lungo il percorso troveremo anche enormi bombe piroclastiche.
Il percorso prosegue davanti a vulcani e cantine arrivando alla destinazione finale, La Geria, dove si coltiva l’uva malvasia con una tecnica antichissima consistente nello scavare dei coni da riempire con terra fertile, coprire con cenere e costruirvi un muretto circolare intorno, dopo avervi allocato la vite. In questo modo la rugiada mattutina rimane intrappolata e funge da sistema d’irrigazione naturale per la pianta di vite. Il tutto crea un vino profumatissimo e intenso, la Malvasia, prodotta in versione secca e dolce.
Dislivello: 300 m– Lunghezza: 10 km – Durata: 4 ore

Giorno 4

MIRADOR DEL RIO E IL VILLAGGIO DI HARIA
Il tour di oggi ci porterà a nord, al Mirador del Rio, una vecchia postazione militare ricavata sul fianco di una montagna, oggi trasformata in belvedere da Cesar Manrique, dove si gode di una splendida veduta del Risco de Famara e dell’Isla La Graciosa. Da qui ci sposteremo fino ad Haria, per non perdere il simpatico mercatino dell’artigianato dove bancarelle colorate offrono ogni sorta d’oggetti e indumenti di artigianato locale. Una volta chiuso il mercato, ci dirigeremo verso la valle delle cento palme, per una bellissima e panoramica escursione, lungo un antico sentiero, un tempo usato dai pellegrini per recarsi al monastero di Teguise

Giorno 5

Al mattino con una breve e affascinante navigazione, raggiungeremo l’isola di Graciosa, la più piccola isola abitata dell’arcipelago Canario. Con le sue ampie spiagge selvagge e qualche villaggio di pescatori fuori dal tempo, circondati da dune sabbiose, è una splendida destinazione per una giornata di relax al mare…
Per chi volesse esplorare l’isola, un itinerario ad anello ci porterà a percorrerla per intero, attraverso spiagge straordinarie e paesaggi semidesertici, sempre accompagnati dall’Oceano sullo sfondo.
Nel tardo pomeriggio rientro a Lanzarote.
NB lo svolgimento dell’escursione è soggetta a variazioni, in base alle condizioni del mare e del meteo.
Dislivello: 165 m – Lunghezza: 12,5 km – Durata: 5 ore

Giorno 6

PAPAGAJO E FAMARA
La mattina ci rilassiamo nella stupenda cornice di Playa de Papagayo, spiaggia famosa per essere anche ritrovo di nudisti. Un piacevole trasferimento ci porta nella part nord-est dell’isola di Lanzarote dove si estende, lungo più di cinque chilometri di sabbia dorata, la rinomata spiaggia di Famara. È ubicata all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Chinijo, nella cittadina costiera di La Caleta de Famara e sede della suggestiva scogliera di Famara. Mostra tutta la sua bellezza con la bassa marea, quando l’acqua forma una sottile patina sulla sabbia e riflette il cielo e il massiccio come fosse un gigantesco specchio. E se la marea coincide con il crepuscolo, il visitatore potrà immortalare alcune delle immagini più tipiche delle isole Canarie, con l’isola di La Graciosa che si staglia all’orizzonte

Giorno 7

TEGUISE E RELAX IN SPIAGGIA
Situata nel nord-est dell’isola di Lanzarote, la città di Teguise è stata uno dei primi villaggi fondati nelle isole Canarie. Capitale di Lanzarote fino al 1847, conserva una serie notevole di edifici di grande valore storico e artistico. Importanti anche il Castello di Santa Barbara, ora diventato il museo della Pirateria; il Palazzo Spinola, che si trova in un palazzo signorile del XVIII secolo; la vecchia chiesa di Guadalupe, e il convento di San Francisco. Patrimonio storico, musei e musica. Un tour per Teguise permette ai viaggiatori di avere un’idea di com’era la vita a Lanzarote durante i primi tempi della presenza coloniale. Oltre al patrimonio storico, l’antica capitale dell’isola ha musei come la Casa del Marqués de Herrera y Rojas e la Casa Perdomo. Di interesse culturale speciale è la Casa del Timple, nuovo spazio informativo in cui vengono spiegate le caratteristiche sonore di questo strumento musicale unico delle Canarie. Da qui ci sposteremo in una vicina spiaggia per goderci il sole e il relax in spiaggia prima di tornare a casa

Giorno 8

LANZAROTE/ITALIA
In base all’orario di partenza del volo di rientro, tempo a disposizione per relax, ed attività balneare. Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.
NB Per regolamento internazionale le camere vanno liberate la mattina. È facoltà dell’hotel consentirne l’uso fino al pomeriggio previa disponibilità e con possibile supplemento “day use”.

Partner organizzativi

Dettagli
Voli aerei

Voli di linea o low-cost per Lanzarote (non inclusi)

 

 Perché non includiamo il volo?

Perché le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio

Chi ci accompagna

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 8 max. 15 partecipanti):  Marianna Polverino (iscritta nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche)

Dove alloggeremo

Hotel o appartamenti a Lanzarote

Trasporti locali

Pulmino e/o auto a noleggio.

NB: mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto principalmente dal ns. accompagnatore, se fosse necessario noleggiare altri veicoli sarà richiesta ai partecipanti la collaborazione alla guida.

 Collegamenti marittimi per La Graciosa (incluso nella quota).

Pasti

Inclusi: Prima colazione e due cene

Non inclusi: Pranzi al sacco autogestiti e le cene (eccetto due)

Documenti
  • Carta di Identità o Passaporto validi per tutta la durata del viaggio. In caso di carta di identità con validità prorogata si consiglia l’utilizzo del passaporto.
  • Tessera sanitaria
  • Stampa cartacea della ricevuta del biglietto di andata e ritorno

Normative specifiche per i minori. Maggiori info su www.viaggiaresicuri.it

Abbigliamento e attrezzatura

Abbigliamento comodo ed impermeabile, scarponi da trekking, zaino 27-35 litri con copertura anti-pioggia, borraccia, giacca impermeabile tipo gore-tex, occhiali da sole, cappello, crema solare, binocolo, costume da bagno, repellente antizanzare, scarpette da scoglio.

Quota
Quota individuale di partecipazione ( in camera doppia )             770,00
Supplemento camera singola: 220,00

La Quota Comprende

  • Pernottamento in hotel in camere doppie con servizi privati e 2 cene
  • Guida Ambientale Escursionistica Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio.
  • Assicurazione medico - bagaglio
  • Noleggio auto e minivan
  • Traghetto A/R Orzola - La Graciosa
  • Permessi di entrata per i trekking

La Quota non Comprende

  • Volo internazionale, tasse e visti internazionali
  • Quota gestione pratica euro 20
  • Pasti non espressamente inclusi ( vedi sezione dettagli)
  • Fondo cassa comune: € 50,00 a persona
  • Spese per carburante, pedaggi e parcheggi
  • Eventuali ulteriori traghetti
  • Le entrate ai musei e ai monumenti
  • Mance ed extra personali e tutto ciò non incluso nella "Quota comprende"
  • Assicurazione annullamento viaggio opzionale: è possibile stipularla con un costo che va dal 4% al 6% circa (a seconda del tipo di copertura scelta) del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione e comunque non meno di 30 giorni prima della partenza. L’opuscolo informativo è disponibile cliccando QUI o visitando il sito www.polizzaviaggio.it

Supplementi

  • A richiesta e secondo disponibilità di posto supplemento singola Euro 220
Info utili
  • Clima

Il clima alle Canarie, e quindi di La Graciosa e Lanzarote, risente degli influssi dei venti caldi e le acque dell’oceano sono mitigate dall’influsso della corrente proveniente dal Golfo del Messico. Il clima risulta quindi sempre primaverile durante tutto l’anno.

Le temperature a Lanzarote sono molto miti, primaverili per gran parte dell’anno: durante il giorno si passa dai 21 gradi di gennaio e febbraio, ai 27/28 di agosto e settembre.

Il clima a La Graciosa è mite e piacevole tutto l’anno. Nei mesi estivi le temperature raramente superano i 25 gradi; mentre durante i mesi invernali non scendono sotto i 20 gradi.

  • Moneta

Euro

  • Fuso orario

Un’ora in meno rispetto all’Italia

  • Telefono e Wifi

Prefisso internazionale per chiamare dall’Italia +34. Prefisso per chiamare l’Italia +39.

Roaming UE alle stesse condizioni del proprio piano tariffario nazionale

  • Livello di difficoltà del viaggio

Viaggi senza difficoltà particolari che non richiedono esperienza specifica ma soltanto un minimo di impegno e una buona forma fisica

Gallery