Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it
Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it

REPUBBLICA DOMINICANA
Mare, parchi, escursioni e avventura nel cuore dei Caraibi

0
Quota
€ 1,540
Quota
€ 1,540
PRENOTA ORA
Salva nella Wishlist

L'aggiunta di articoli alla Wishlist richiede un account

439

Perché Viaggiare con noi?

Contatti Utili

Segreteria Campi Estivi 06/27800984-int. 2

campiestivi@wwftravel.it

Segreteria Campi in barca a Vela 329 0143174; 327 2264388

info@circolovelamare.com

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

15 giorni 14 notti
Turni : Dal 13 al 27 aprile 2019; dal 16 al 30 novembre 2019
N° di Partecipanti : min 6 max 14
Repubblica Dominicana
Mare, parchi, escursioni e avventura nel cuore dei Caraibi

Pochi posti nel mondo offrono un connubio fra mare, trekking e natura come la Repubblica Dominicana.

Noti soprattutto per i resort di lusso e le spiagge incantevoli, questi luoghi nascondono molto altro a chi sa esplorarli con sguardo curioso e con voglia di non fermarsi all’apparenza.

Dalla zona coloniale di Santo Domingo, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, ci trasferiremo al Parque Nacional del Este, per iniziare i nostri trekking in luoghi lontani dal turismo di massa ma senza farci mancare le spiagge imperdibili, come Saona.

Dopo esserci spostati a nord nella penisola di Samanà, la nostra avventura continuerà fra spiagge leggendarie, come Playa Rincòn e Playa Fronton, escursioni in barca e trekking nel Parque Nacional los Haitises, pranzi in spiaggia e foto da cartolina nell’escursione alla cascata El Limòn, forse la piscina naturale con una cascata alle spalle più bella di tutti i Caraibi. R

aggiungeremo poi la parte occidentale del Paese, facendo base in una località della costa per poi affrontare ogni giorno un’escursione diversa, dalle spiagge nascoste all’incredibile giornata del trekking alle 27 cascate di Damajagua, una giornata incredibile con avventura allo stato puro. Gran finale del viaggio a Jarabacoa, all’interno degli altipiani, per un divertente rafting nei fiumi e bei trekking al suo interno, prima del ritorno a Santo Domingo.

Un viaggio originale, avventuroso ma anche rilassante, studiato attentamente per evitare i luoghi più affollati, pernottando in piccole località dove ancora non si è persa l’autenticità della cultura locale, scoprendo numerose spiagge e concedendoci trekking adrenalinici ma mai troppo difficili, per scoprire la Repubblica Dominicana in modo davvero autentico.

 

 

Mappa e Itinerario

Itinerario

Giorno 1

ITALIA/REPUBBLICA DOMENICANA
Ritrovo in aeroporto e partenza per la Repubblica Dominicana. Arrivo a Santo Domingo, disbrigo delle formalità doganali e noleggio del minivan. Trasferimento in hotel nella zona Colonial di Santo Domingo. Cena e pernottamento.

Giorno 2

SANTO DOMINGO- Trekking urbano
Giornata dedicata alla visita della città. Partiremo per un itinerario a piedi nella zona storica di Santo Domingo, dove visiteremo la Cattedrale de America, ammireremo le architetture tipiche locali, vagheremo per le sue vie commerciali e visiteremo il Parque Colòn, la Fortaleza Ozama e la famosa Plaza de España. Non ci faremo mancare un pranzo in uno dei locali tradizionali per iniziare a prendere confidenza con la cucina dominicana.
Attenderemo il tramonto nel Paseo lungo la costa, ammirando il mare che sarà il nostro fedele compagno nelle giornate successive. Cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 3

DOMINICUS- Trasferimento al Parque Nacional de Este. Trekking per Bayahibe
Dopo colazione ci trasferiremo a Dominicus, nei pressi del Parque Nacional del Este. Nella tarda mattinata, arrivo a Dominicus, un piccolo villaggio che mantiene ancora la sua autenticità: Andremo in spiaggia per rilassarci, fare il bagno e consumare il nostro pranzo.
Nel pomeriggio, trekking leggero e rilassante fino alla cittadina di Bayahibe, un piccolo villaggio di pescatori che ha mantenuto inalterata la sua atmosfera originaria.
Cena in ristorante locale e pernottamento.
Dislivello: nullo – Lunghezza: 2,5 km – Durata: 1:30 ore

Giorno 4

PARQUE NACIONAL DEL ESTE – Trekking intera giornata
Oggi dedicheremo l’intera giornata ad un trekking all’interno del Parque Nacional del Este, dove attraverso percorsi nella foresta ci imbatteremo in grotte nascoste, terrazze coralline e tantissima flora e fauna, molta della quale endemica. Visiteremo l’impressionante “Cueva del Puente” e continuando attraverso sentieri nella natura giungeremo sulla costa per concederci un meritato bagno rinfrescante. Fra grotte, fonti, uccelli colorati e foresta tropicale trascorreremo una giornata all’insegna della nostra prima esplorazione della natura della Repubblica Dominicana! Nel pomeriggio, intraprenderemo un secondo sentiero nel parco, il sentiero “Padre Nuestro” ed attraversando la foresta del cactus giganti, arriveremo ad una grotta, dove ci attende una piacevole sorpresa.
Ritorno a Dominicus nel pomeriggio, cena in ristorante locale e pernottamento.
1° trekking: Dislivello: 55 m – Lunghezza: 7 km – Durata: 3 ore
2° trekking: Dislivello: 25 m – Lunghezza: 2,5 km – Durata: 2 ore

Giorno 5

SAONA E CATILINITA – Escursione in barca, trekking e snorkeling
Una giornata dedicata al mare e alle spiagge più belle della zona sud orientale dell’isola, dove fra mare cristallino e banchi di sabbia adagiati sul mare assaporeremo il vero relax sorseggiando un succo di frutta naturale immersi in acque calde e limpide. Non ci faremo mancare, comunque, lo snorkeling negli interessanti fondali di Saona e Catalina, brevi camminate al loro interno e un piacevole pranzo in corso di escursione, che renderà la nostra giornata davvero indimenticabile.
Ritorno a Dominicus nel pomeriggio, cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 6

PENISOLA DI SAMANA’ – Las Galeras, Cuevas de las Maravillas e La Playita
Dopo colazione ci trasferiremo a Las Galeras, nella Penisola di Samanà, dove arriveremo nel primo pomeriggio. Durante il tragitto, visiteremo le Cuevas de las Maravillas, un meraviglioso complesso di grotte superbamente illuminate, attraverso una facile escursione.
Dopo aver preso possesso delle nostre camere, ci rilasseremo a La Playita, che potremo raggiungere a piedi direttamente da Las Galeras. Passeggeremo poi in serata nella cittadina di Las Galeras, scelta proprio per la sua lontananza dal grande turismo di massa. Cena in ristorante locale e pernottamento

Giorno 7

PLAYA FRONTON – Escursione intera giornata a Playa Fronton
Oggi intraprenderemo una delle escursioni nella giungla più lunghe e coinvolgenti, attraversando un lungo tratto immerso nel verde ricco di piante e alberi tropicali, per finire poi la nostra camminata in una delle spiagge più selvagge della Repubblica Dominicana, quella Playa Fronton raggiungibile solo a piedi, attraverso il nostro sentiero, oppure in barca. Porteremo con noi il pranzo che consumeremo direttamente in spiaggia sotto le palme, dedicandoci allo snorkeling, ai bagni o semplicemente alla pace della natura che ci circonda.
Lungo il sentiero del ritorno, se il tempo ce lo consentirà avremo ancora una sorpresa finale che renderà ancora più entusiasmante la nostra giornata.
Ritorno a Las Galeras nel pomeriggio, cena in ristorante locale e pernottamento.
Dislivello: 350 m – Lunghezza: 11 km – Durata: 6 ore

ALTERNATIVA: ESCURSIONE FACOLTATIVA AL PARQUE NACIONAL DE LOS HAITISES
In alternativa, facoltativamente, chi vorrà potrà partecipare all’escursione in barca al Parque Nacional de los Haitises, per vedere le balene da gennaio a marzo, o semplicemente per una visita al parco negli altri mesi (costo circa 70,00€ pranzo incluso). Questa escursione è facoltativa e viene svolta con un’agenzia locale di nostra fiducia. La nostra guida vi spiegherà le caratteristiche delle due escursioni e poi sceglierete quella di vostro gradimento.

Giorno 8

TREKKING CASCATA EL LIMON – PLAYA RINCON
Dopo colazione partiremo per un’escursione affascinante verso la cascata El Limòn, un salto di oltre 50 metri nascosto nella foresta, che si aprirà ai nostri occhi come una gemma nascosta. Seguendo il sentiero e guadando piccoli ruscelli arriveremo a bagnarci nella cascata in uno scenario che supera ogni immaginazione.
Nel pomeriggio termineremo la nostra giornata presso Playa Rincòn, considerata una delle spiagge più belle dei Caraibi, dove sorseggeremo il nostro aperitivo fra bagni e nuotate aspettando il tramonto.
Ritorno a Las Galeras nel pomeriggio, cena in ristorante locale e pernottamento.
Dislivello: 330 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 3:30 ore

Giorno 9

COSTA SETTENTRIONALE – CABARETE
Dopo colazione ci metteremo in marcia per la costa settentrionale dell’isola, per raggiungere la zona di Puerto Plata. A circa metà del percorso, effettueremo una sosta per bagno e pranzo a Playa Grande, altra leggendaria spiaggia dei Caraibi. Arrivo a Cabarete nel tardo pomeriggio e check-in nel nostro hotel.
Cena in ristorante locale e pernottamento.
Dislivello: 330 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 3:30 ore

Giorno 10

PUERTO PLATA – PLAYA COSTAMBAR – Trekking urbano e mare
La prima parte della mattinata sara’ dedicata alla visita della fabbrica di rhum “Brugal”, per apprenderne i processi di realizzazione. Al termine proseguimento per la citta’ di Puerto Plata, dove saliremo con la teleferica sul Pico Isabel de Torres, all’interno dell’omonimo parco nazionale, che esploreremo con una breve e piacevole camminata. Pranzo al sacco in cima al picco. Nel pomeriggio, ci trasferiremo a Playa Costambar per bagno e relax.
Sulla via del ritorno, farmeo una sosta a Puerto Plata per la visita della citta’ ed un aperitivo lungo la costa.
Ritorno a Cabarete in serata, cena in ristorante locale e pernottamento

Giorno 11

CASCATE DI DAMAJAGUA – Canyoning e trekking, intera giornata
Oggi affronteremo quella che forse è la giornata più avventurosa del nostro viaggio, l’escursione alle cascate di Damajagua! All’interno della foresta, ci metteremo in marcia prima per risalire a piedi e poi per ridiscendere in acqua le numerose cascate formate dal fiume Damajagua, che si sviluppano per circa 7 km all’interno di un canyon fra salti, scivoli d’acqua, piscine naturali, grotte e lussureggiante vegetazione. Il divertimento e l’avventura saranno i nostri compagni fedeli in una giornata che rimarrà indelebile e che per molti rappresenterà una delle esperienze più adrenaliniche della propria vita!
Ritorno a Cabarete in serata, cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 12

SANTIAGO DE LOS CABALLEROS – JARABACOA
Dopo colazione partiremo per gli altipiani del centro dell’isola, nella patria delle attività all’aria aperta. Lungo il percorso ci fermeremo per il pranzo e per la visita della città a Santiago de los Caballeros. Arrivo a Jarabacoa nel tardo pomeriggio, check-in nelle nostre camere e relax.
Cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 13

RIO YAQUE E CASCATA DE JIMENOA UNO – Rafting e trekking
Altra giornata affascinante completamente immersi nella natura, che in questa zona rappresenta davvero un’esplosione di verde e azzurro, i colori delle piante e delle acque dei fiumi che la percorrono.
Di mattina effettueremo un avventuroso rafting nell’unico fiume dei Caraibi dove è possibile svolgere questa attività, il Rio Yaque. Fra divertimento e schizzi d’acqua affronteremo le rapide “Mike Tyson” e “The Cemetery”, minacciose nel nome, ma prive di pericoli, se non quello di ribaltarsi e fare un fresco bagno nelle acque del fiume!
Nel pomeriggio, trekking verso la cascata de Jimenoa Uno, che raggiungeremo attraverso un trekking nella foresta fino a giungere ad un salto di circa 60 metri che sgorga da una parete di roccia, in un ambiente talmente pittoresco da aver costituito il set della scena iniziale del film “Jurassic Park”.
Ritorno a Jarabacoa in serata, cena in ristorante locale e pernottamento.
Mattina: rafting
Pomeriggio: Dislivello: 300 m – Lunghezza: 3 km – Durata: 2 ore

Giorno 14

SANTO DOMINGO – VOLO DI RIENTRO
Dopo colazione partenza alla volta della città di Santo Domingo.
In base all’orario di partenza del volo, possibilita’ di un approfondimento della visita della città. Trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalita’ doganali e rientro in Italia.
Pasti e pernottamento a bordo

Giorno 15

ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in Italia, saluto del gruppo con il nostro accompagnatore e…arrivederci al prossimo viaggio

Partner organizzativi

Dettagli
Voli aerei

Voli di linea a/r dall’Italia per Santo Domingo (non incluso)

 Perché non includiamo il volo?

Perché le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio

Chi ci accompagna

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 14 partecipanti):Alessandro Abis (iscritto nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche)

Dove alloggeremo

Resort lungo la spiaggia; lodge nei parchi; hotel nelle città

Trasporti locali

Pulmino e/o auto a noleggio.

NB: mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto principalmente dal ns. accompagnatore, se fosse necessario noleggiare altri veicoli sarà richiesta ai partecipanti la collaborazione alla guida.

 

Pasti

Inclusi: Tutte le prime colazioni

Non inclusi: Pranzi e cene. Per i pranzi e le cene preventivare circa 20 euro al giorno (bevande escluse).

Documenti
  • Passaportoin corso di validità per tutto il periodo di permanenza nel Paese – consultare anche il seguente link: http://www.godominicanrepublic.com/it_IT/info-su-rd/requisiti-per-lingresso-nel-paese
  • Tessera Sanitaria.
  • Visto d’ingresso: Inserito nel costo della tariffa aerea
  • Tarjeta del Turista: dal 25 aprile 2018 èinclusa come sovrapprezzo nel costo del biglietto aereo, per soggiorni fino a 30 giorni per motivi turistici,
  • Tassa d’uscita: Inclusa Tale tassa sovrapprezzo nel costo del biglietto aereo.

Normative specifiche per i minori. Maggiori info suwww.viaggiaresicuri.it

Abbigliamento e attrezzatura

Scarponi da trekking leggeri, un pile o felpa leggeri, giacca a vento antipioggia (possibilmente in Gore-Texä) o mantellina, abbigliamento comodo e pratico, borraccia, zaino da 30/40 litri, cappellino, occhiali da sole e crema solare protettiva, repellente per le zanzare, costume da bagno, asciugamano da mare, repellente, torcia, maschera e tubo, scarpette da scoglio.

Per il rafting e soprattutto per il canyoning alle 27 cascate consigliamo una vecchia scarpa da bagnare, oppure scarpette da sub. Non vanno bene le scarpette da scoglio. In ogni caso, le scarpe si possono anche affittare alla reception del canyoning dei “27 charcos

Quota
Quota individuale di partecipazione ( in camera doppia )             1.540,00
Supplemento camera singola:  430,00

La Quota Comprende

  • Pernottamento in hotel in camere doppie con servizi privati e tutte le prime colazioni
  • Guida Ambientale Escursionistica Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio.
  • Assicurazione medico - bagaglio
  • Noleggio pulmino o auto

La Quota non Comprende

  • Volo internazionale, tasse e visti internazionali
  • Quota gestione pratica euro 30
  • Pasti non espressamente inclusi ( vedi sezione dettagli)
  • Fondo cassa comune: € 50,00 a persona . Da versare alla guida al vostro arrivo in valuta locale, a copertura dei seguenti ingressi: • Santo Domingo: ingressi con auricolari/guida a Cattedrale, Fortezza Ozama e Alcazar de Colon • Ingressi ai parchi e alle attrazioni come segue: Cueva Maravillas con guida, Parque Nacional del Este (doppio ingresso), Cascata El Limòn, Cascate di Damajagua, Teleferica di Puerto Plata A/R, Cascate di Jimenoa Uno, ingresso fabbrica Rum Brugal • Ingresso e pranzo alle cascate “27 Charcos” con guida (http://www.27charcos.com/index.php). A scelta si possono fare tutti e 27 i salti del canyoning, 12 salti oppure 7 salti. Ognuno deciderà sulla base delle proprie attitudini personali (la guida consiglia i 12 salti). A chi decidesse di non effettuare questo canyoning verrà restituita dal fondo cassa la somma di circa 1000 pesos (circa 17,00€).
  • Fondo cassa trasporti: € 60,00 Da versare al momento della prenotazione per: • Spese di trasporto (carburante, pedaggi, parcheggi ecc
  • Escursioni in barca e rafting
  • Le entrate ai musei e ai monumenti
  • Mance ed extra personali e tutto ciò non incluso nella "Quota comprende"
  • Assicurazione annullamento viaggio opzionale: è possibile stipularla con un costo che va dal 4% al 6% circa (a seconda del tipo di copertura scelta) del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione e comunque non meno di 30 giorni prima della partenza. L’opuscolo informativo è disponibile cliccando QUI o visitando il sito www.polizzaviaggio.it

Supplementi

  • A richiesta e secondo disponibilità di posto supplemento singola Euro 430
  • ESCURSIONI FACOLTATIVE: Le seguenti escursioni, facoltative, ed effettuabili solo in caso di buone condizioni meteo, verranno pagate direttamente in loco. • Escursione in barca con pranzo Isole Saona e Catalina (circa 65,00€) • Escursione in barca con pranzo Parque Nacional Los Haitises + Cayo Levantado • (circa 60,00€. Questa giornata prevede comunque un programma principale; l’escursione in barca è facoltativa e viene svolta con un’agenzia locale). • Rafting Rio Yaque (circa 35,00€)
Info utili
  • Clima

Per la sua ubicazione nei Caraibi, il tempo nella Repubblica Dominicana è eccellente durante tutto l’anno. In estate le temperature possono variare dai 32º C a mezzogiorno ai 21º C all’alba. La temperatura minima può scendere fino a 18º C d’inverno. Nelle zone di alta montagna di Jarabacoa e Constanza, il tempo è più fresco. In queste regioni, in città si possono registrare temperatura di 10ºC nelle prime ore del mattino mentre sulle cime delle montagne la discesa sotto lo zero non è inusuale.

Siamo ai tropici, il clima è tropicale, caldo tutto l’anno. Troviamo due stagioni: afosa e piovosa da maggio ad ottobre, ma anche la più calda e con un alto tasso di umidità ed una stagione più fresca e secca che va da novembre ad aprile con temperature leggermente più basse ma comunque non scendono sotto i 20°.

Nei tropici, sebbene i temporali possano verificarsi in qualsiasi periodo dell’anno, di solito piove solo per brevi momenti tra il pomeriggio e la sera, sotto forma di rovescio o temporale, principalmente si concentrano nella stagione afosa e piovosa.

I mesi più caldi sono quelli tra giugno e novembre, ma sono anche i mesi degli uragani, che possono portare piogge e venti forti, principalmente da agosto a ottobre

  • Moneta

La moneta é il peso dominicano (DOP), diviso in 100 centavos. Numerosi i bancomat presenti. Le banche aprono in settimana dalle 9h alle 15h, sabato compreso. Gli assegni di viaggio e la maggior parte delle carte di credito internazionali (American Express, Visa, Eurocard) sono accettati dai grandi hotel e nei grandi e piccoli centri. Meglio premunirsi di contanti nelle zone più fuori mano.

 

  • Fuso orario

– 5 ore d’estate, – 6 ore d’inverno.

Il paese non adotta l’ora legale.

  • Telefono e Wifi

Prefisso per l’Italia:01139
Prefisso dall’Italia: 001809, 001829, 001849

Funzionano solamente i cellulari trial-band.

  • Livello di difficoltà del viaggio

Le escursioni sono di media difficoltà, accessibili a tutti coloro dotati di un minimo di allenamento

Gallery