SAUDI ARABIA: Farasan Banks
Speciale Turtle Watch

0
Quota
€ 2,245
Quota
€ 2,245
PRENOTA ORA
2010

CONTATTI UTILI

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

COME FARE A PARTIRE CON NOI

STUDIA LA SCHEDA DI VIAGGIO

Come prima cosa, osserva con attenzione le nostre schede viaggio; sono arricchite con il massimo delle informazioni possibili

CHIEDICI TUTTE LE INFO CHE VUOI

Se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti, chiamaci o scrivici: siamo a tua completa disposizione. Parlerai direttamente con il team di WWF Travel, che conosce e ama raccontare i dettagli di ogni viaggio.

ISCRIVITI AL VIAGGIO

Hai tutte le informazioni che ti servono e hai deciso di partecipare ad uno dei nostri viaggi?
Per iscriverti, ti basta compilare il form cliccando sul pulsante PRENOTA ORA nella scheda del viaggio

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione sarà confermata con il pagamento di una caparra pari al 20% della quota viaggio

PARTI CON NOI

Le tue vacanze sono salve! Ora sei un Viaggiatore WWF, preparati a incontrare la natura più autentica.

7 notti 8 giorni
Partenze :
6 - 13 Dicembre 2020
Per Chi : Per tutti
Speciale progettoMARE - Turtle Watch
Saudi Arabia - Farasan Banks

A bordo di m/y Saudi Explorer, per fotoidentificare tutte le tartarughe che incontreremo per capire se qualche individuo sia già stato catalogato nel progetto Turtle watch Egypt che stiamo conducendo con la nostra collaboratrice Micol Montagna sul versante del Mar Rosso egiziano.

I Farasan Banks sono un comprensorio di reef vergini e isole selvagge, regno di falchi pescatori e sule; meta delle tartarughe che vanno a deporre le uova. Pareti che salgono verticali dalle profondità sono lo scenario che si presenta quando ci si immerge ai Farasan Banks, con reef incontaminati abitati da grande abbondanza e biodiversità che esprimono al massimo la ricchezza del Mar Rosso.

Il sistema di isole dei Farasan Banks è anche un importantissimo stop nelle rotte migratorie di molti uccelli che qui nidificano nella bassa vegetazione rendendo questo arcipelago una preziosa oasi naturalistica. Saremo consapevoli di trovarci in un luogo dove ancora la natura ha il sopravvento sull’uomo, con la speranza che questo impagabile privilegio possa rimanere intatto il più a lungo possibile.

Ci troviamo in un Mar Rosso “Pre Dominazione Antropica”, i cui reef dimostrano tutta l’abbondanza e la diversità che il Mar Rosso può esprimere senza impatti negativi del turismo di massa; la posizione geografica rende queste acque più ricche di nutrienti, così che si possano ammirare grandi spugne, enormi colonie di tunicati, impressionanti colori degli alcionacei e foreste di corallo nero che rendono questi reef molto diversi dal “classico Mar Rosso del nord Egitto”

Una sosta all’isola di Abu Latt, l’unica rocciosa ed elevata ricordo di camino vulcanico ormai spento, offrirà uno scenario naturalistico mozzafiato. Straordinaria per i suoi colori, abitata da colonie di uccelli, ci accoglie maestosa all’interno di una delle tante lagune dall’acqua verde smeraldo. Un luogo primordiale dominato dai venti e dal mare, caratterizzato da rocce modellate dal vento a forma di enormi panettoni. Abu Latt racchiude in sé tutta la magia selvaggia dei misteriosi Farasan Banks.
Jacques Cousteau durante la sua prima spedizione in Mar Rosso nel 1963 a bordo della Calypso descrisse i Farasan Banks come una delle aree più affascinanti e incontaminate del pianeta.

Data e Quota
Dal 6 al 13 Dicembre 2020 
Quota per partecipante in camera doppia: € 2.245

La Quota Comprende

  • Volo di linea da Milano su Jeddah Franchigia bagaglio 23 kg in stiva e 8 kg a mano
  • Crociera in pensione completa
  • Trasferimenti con pullman privato
  • Corso biologia teorico e pratico
  • 3 immersioni + notturna compatibilmente con la logistica della barca e i tempi di navigazione. Ultimo giorno massimo 2 immersioni.
  • Bevande acqua, tè, nescafè e soft drinks
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Ultima notte hotel Al Bilad Jeddah in camera doppia B/B

La Quota non Comprende

  • Assicurazione annullamento viaggio (opzionale)
  • Visto turistico saudita 120 euro
  • Cena a Jeddah ultimo giorno

Da saldare a bordo

  • Permessi governativi 150 euro
  • Tasse di servizio a bordo inclusive di mance guide e equipaggio 60 euro
  • Spese extra: Nitrox, noleggi attrezzatura, corsi, chiamate con telefono satellitare

Supplementi facoltativi

  • cabina singola 120 euro al giorno
  • cabina suite 40 euro al giorno

Condizioni annullamento


  • 25% della quota di partecipazione fino a 90 gg di calendario prima della partenza
    50% della quota di partecipazione da 89 a 60 gg di calendario prima della partenza
    90% della quota di partecipazione da 59 a 30 gg di calendario prima della partenza
    100% della quota di partecipazione dopo tali termini

Mappa

Mappa

Programma
Programma
Giorno 1
6 Dicembre 2020

 Volo Italia – Jeddah.

Incontro con il corrispondente e trasferimento al porto d’imbarco di Al Lith. Sistemazione a bordo

Giorni da 2 a 5
7- 11 Dicembre 2020

Partenza della crociera nel primo mattino.

Giorno 6
12 Dicembre 2020

Rientro in porto nel pomeriggio.

Trasferimento a Jeddah. Sistemazione in hotel.

Giorno 7
13 Dicembre 2020

Trasferimento in aeroporto per imbarco volo di ritorno

Partner organizzativo

Questo viaggio è organizzato in collaborazione con il nostro Tour Operator partner La Compagnia del Mar Rosso, specializzato in viaggi e piccole crociere nei più bei mari del mondo, con una specifica attenzione alla sostenibilità e allo studio e al rispetto dell’ecosistema marino.

Puoi compilare il nostro form di prenotazione su questa pagina, ci occuperemo noi di veicolarla a La Compagnia del Mar Rosso che si occuperà di gestire, con il proprio booking amministrativo, il processo di prenotazione e pagamento.

Le condizioni generali, contrattuali e assicurative del viaggio,  sono quelle della Compagnia del Mar Rosso.
Ovviamente WWF Travel, che insieme all’Istituto degli Studi sul Mare si occupa di tutti gli aspetti naturalistici, monitora costantemente il processo organizzativo ed è, comunque, sempre a disposizione per qualunque informazione e supporto.

 

Dettagli
Chi ci accompagna
Viaggio di gruppo con il biologo marino Emilio Mancuso
Dove alloggeremo

 



M/y Saudi Explorer

Varato nel dicembre 2019 in Egitto dai cantieri navali di Rosetta, il M/Y Saudi Explorer ( m/y Typhoon) è stato concepito per operare con qualsiasi condizione di mare.
Lo scafo in ferro e la grande autonomia di navigazione conferiscono a questa navetta un’ottima stabilità rendendola ideale per crociere esplorative a lungo raggio.
Gli interni sono curati nei dettagli per garantire il massimo comfort per 20 ospiti.Tutte le cabine, disposte sul ponte principale e sul ponte superiore, godono di un affaccio sul mare.
Gli spazi comuni esterni e l’area diving sono stati progettati per soddisfare le aspettative dei subacquei più esigenti.

Capienza massima 20 ospiti
Immersioni illimitate compatibilmente con la logistica della barca e i tempi di navigazione. Ultimo giorno massimo 2 immersioni

Cabine
10 cabine doppie con servizi privati e aria condizionata con controlli autonomi, di cui:
Ponte centrale: 5 cabine con letti affiancati, 1 cdabina suite con letto matrimoniale
Ponte superiore: 4 cabine con letti matrimoniali convertibili in letti affiancati

Spazi comuni
Sala da pranzo e dinette con bar, Tv, video, Cd Dvd
Bevande soft drinks, acqua, the e nescafe inclusi.

Aria condizionata
Tutti gli ambienti sono climatizzati

Esterni

  • Flying bridge con bar e zona prendisole con sdraio.
  • Sun deck attrezzato con area prendi-sole, sdraio e jacuzzi
  • ampio pozzetto con banco ricarica attrezzature fotovideo

Strumentazione 
Radar, eco-scandaglio, G.P.S., Plotter, radio VHF, DCS, radio SSB, telefono satellitare
Dotazioni di sicurezza kit ossigeno, pronto soccorso, 2 zattere di salvataggio, allarme antincendio

Info utili
Livello di difficoltà del viaggio
Facile, adatto a tutti
Documenti
Passaporto con almeno 6 mesi di validità
Vaccinazioni
Nessuna obbligatoria
Pasti
Tutti compresi
Aspetti naturalistici

Farasan Banks è un vasto arcipelago di piccole isole di origine vulcanica e barriere coralline, molte delle quali semi affioranti.
I Reef sono cresciuti sul bordo dei vecchi crateri che hanno formato pareti verticali che sprofondano per oltre 300 metri di profondità. Le piccole isole, prevalentemente di forma circolare o allungata, sono spesso caratterizzate da un rigoglioso “franging reef” madreporico esterno a protezione di isole e lagune interne. Le isole a prima vista si assomigliano, tuttavia ognuna di loro custodisce i propri segreti, a partire dalla diversa composizione dello strato corallino fossile che ne determina la formazione.

La sabbia corallina finissima è habitat ideale delle tartarughe che vi depongono le uova tutto l’anno; durante le nostre escursioni a terra non sarà difficile imbatterci nelle tracce di vecchi nidi e uova schiuse. Presteremo la massima attenzione alle tracce di deposizioni recenti, per non interferire nel delicatissimo momento biologico.

Data la vicinanza con le coste egiziane, cercheremo di fotoidentificare tutte le tartarughe che incontreremo per capire se qualche individuo è già stato catalogato nel progetto Turtle watch Egypt che stiamo conducendo con la nostra collaboratrice Micol Montagna sul versante del Mar Rosso egiziano.

Nei primi anni delle nostre esplorazioni spesso incontravamo a poche miglia dal porto esemplari di squali balena, la speranza è quella di riprendere anche questa tradizione e poterli fotoidentificare nella speranza che possano fornirci interessanti punti di convergenza con il programma di monitoraggio “Whale Shark Expedition” che portiamo avanti a Djibouti dal 2007.