Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it
Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it

SICILIA – ETNA
Il vulcano più alto d’Europa

0
Quota
€ 550
Quota
€ 550
PRENOTA ORA
1419

Box perchè viaggiare con noi

Perché Viaggiare con noi?

Box Contatti utili

Contatti Utili

Segreteria Campi Estivi 06/27800984-int. 2

campiestivi@wwftravel.it

Segreteria Campi in barca a Vela 329 0143174; 327 2264388

info@circolovelamare.com

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

6 giorni /5 notti
Partenze : dal 23 al 28 giugno 2019; dal 7 al 12 luglio 2019; dal 27 agosto al 1 settembre 2019; dal 17 al 22 settembre 2019
N° di Partecipanti : min 6 max 15
SICILIA – ETNA
Il vulcano più alto d’Europa

Cosa c’è di più affascinante di un incontro ravvicinato con il mitico vulcano Etna, per conoscerne gli spettacolari segreti e le caratteristiche più intime? Le bellezze dell’Etna non sono soltanto nelle grandiosità delle eruzioni e nelle colate di lava incandescente: intorno al grande vulcano si estende un ambiente unico e impareggiabile, modellato nel tempo dai quattro elementi primordiali, acqua, aria, terra e fuoco.

Un paesaggio grandioso che non finisce mai di stupire, con aperture verso il mare a dir poco mozzafiato e una varietà di ambienti unici modellati da 50.000 anni di eruzioni.

Cammineremo nelle suggestive valli dal suolo ancora sconvolto dall’ultima eruzione, arriveremo in vista del cratere sommitale a quasi 3000 metri di altitudine, visiteremo città, paesini e rovine archeologiche per un vero tuffo nella cultura, nella storia e nella ricca tradizione enogastronomica locale…

 

Mappa e Itinerario

Itinerario

Giorno 1

CATANIA/NICOLOSI

Incontro con la guida all’aeroporto di Catania e trasferimento in hotel. Arrivo ed assegnazione delle camere riservate.
Introduzione alla conoscenza dell’Etna e del viaggio. Cena in ristorante locale e pernottamento.
NB Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate

Giorno 2

PIANO VETTORE – RIFUGIO GALVARINA

Dopo colazione si partirà per l’escursione in una zona poco frequentata ricca di boschi, dove lungo il percorso potremo ammirare il grandioso spettacolo di sciare laviche antiche che nei secoli a ricoperto questo versante dell’Etna. Percorreremo seguendo una via forestale con ampie vedute panoramiche verso l’interno della Sicilia occidentale. Arrivati presso il rifugio una meritata sosta ci permetterà di ammirare il versante meno conosciuto del meraviglioso vulcano.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Dislivello: 550 m – Lunghezza: 17 km – Durata: 6 ore

Giorno 3

SCHIENA DELL’ASINO E I MONTI SARTORIUS

Escursione ai Monti Sartorius, catena di sette coni vulcanici allineati nella tipica formazione detta “bottoniera” e generati dalla colata lavica del 1865. Sarà possibile osservare le cosiddette “bombe vulcaniche”, formazioni ovoidali, anche di notevoli dimensioni, sparate dal vulcano durante le eruzioni. Ancora più coinvolgente sarà la seconda parte dell’itinerario, che sale tra le lave dei centri eruttivi antichi di 168.000 anni fa fino ad arrivare alla Schiena dell’Asino, punto panoramico che si spalanca sulla vallata del Bove. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Dislivello: 500 m – Lunghezza: 10 km – Durata: 5 ore

Giorno 4

MONTE GEMELLARO – SERRA DEL SALIFIZIO

Escursione di un’intera giornata per salire lungo i fianchi di antichi coni vulcanici fino in vetta. Cammineremo tra sciare laviche in uno scenario di boschi di pino e faggete, radure di ginestre e macchie di castagni d’alto fusto, fino raggiungere il crinale, da cui si gode uno splendido panorama dell’Etna e della vallata sottostante. Qui la vista si apre su un paesaggio primordiale, a tratti lunare, che rende quasi tangibile il legame con una natura primitiva e predominante, con contrasti di colore e sensazioni che sarà difficile dimenticare.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Dislivello: 750 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 6 ore

Giorno 5

RIFUGIO SAPIENZA – CRATERI SOMMITALI

Escursione di un’intera giornata per salire verso i crateri sommitali. Partiremo dal rifugio Sapienza, il più noto dei rifugi dell’Etna. Ci concediamo solo un primo strappo con la funivia per raggiungere quota 2.500. Proseguiremo salendo a piedi, la vegetazione diventerà sempre più rada, sostituita da un vero deserto lavico di sabbia e pietre sottili, friabili, instabili. Colate di lave che si soprappongono, formando piccole dune, figure bizzarre, che cambiano continuamente, avanzando lentamente come una lingua di fuoco con cui l’Etna costantemente modifica il suo aspetto.
Dislivello: 500 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 5 ore

Giorno 6

PARTENZA PER I LUOGHI DI PROVENIENZA

Rilascio delle camere e rientro alla propria città di provenienza.
NB Per regolamento internazionale le camere vanno liberate la mattina. È facoltà dell’hotel consentirne l’uso fino al pomeriggio previa disponibilità e con possibile supplemento “day use”

Partner organizzativi

Dettagli
Voli aerei

Voli di linea o low-cost Catania (non inclusi)

Perché non includiamo il volo?

Perché le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

 

Chi ci accompagna

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 5 max. 15 partecipanti):

Giuseppe Rotili   (iscritto nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche) 

 

Dove alloggeremo

Hotel 

 

Trasporti locali

Pulmino e/o auto a noleggio.

N.B.: mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto principalmente dal ns. accompagnatore, se fosse necessario noleggiare altri veicoli sarà richiesta ai partecipanti la collaborazione alla guida

 

Pasti

Inclusi

 Prima colazione

Non inclusi

Tutte le cene e i pranzi al sacco autogestiti

Documenti
  • Carta di Identità
  • Tessera sanitaria

Stampa cartacea della ricevuta del biglietto di andata e ritorno

Abbigliamento e attrezzatura

Scarponi da trekking, pile o felpa, giacca a vento antipioggia (possibilmente in Gore-Tex ) o mantellina, abbigliamento comodo e pratico, pantaloni lunghi che si asciughino rapidamente se bagnati, borraccia, zaino da 30/40 litri, cappellino, occhiali da sole e crema solare protettiva, costume da bagno, sandali per gli scogli.

Quota
Quota individuale di partecipazione ( in camera doppia )          € 550,00
Supplemento camera singola:  130,00

La Quota Comprende

  • Sistemazione in hotel, in camere doppie con servizi privati e prima colazione
  • Guida Ambientale Escursionistica Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio e staff professionale (guide, cuoco, portatori)
  • Noleggio di pulmino 9 posti condotto dalla nostra guida

La Quota non Comprende

  • Volo A/R
  • Quota gestione pratica euro 10
  • I pasti e le bevande non espressamente inclusi
  • Le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti;
  • Spese per carburante, pedaggi e parcheggi
  • Mance ed extra personali e tutto ciò non incluso nella "Quota comprende"
  • Assicurazione annullamento viaggio opzionale: è possibile stipularla con un costo che va dal 4% al 6% circa (a seconda del tipo di copertura scelta) del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione e comunque non meno di 30 giorni prima della partenza. L’opuscolo informativo è disponibile cliccando QUI o visitando il sito www.polizzaviaggio.it

Supplementi

  • A richiesta e secondo disponibilità di posto supplemento singola Euro 130
Info utili
  • Clima

La collocazione dell’area del Parco sui vari versanti e la sua estensione dai circa 600 m sino ad oltre 3000 m di quota, fanno sì che la situazione climatica sia molto varia.

Al di sopra del “limite dell’astragalo”, tra i 2450 ed i 3000 metri solo pochissimi organismi riescono a sopravvivere alle condizioni ambientali dell’alta montagna etnea, nei pressi della sommità si estende il deserto vulcanico dove nessuna forma vegetale riesce ad attecchire

  • Livello di difficoltà del viaggio

Le escursioni sono di media difficoltà, tra le 4 e le 6 ore, occasionalmente con qualche tappa più lunga. Lunghezze in media di 10/18 km. Dislivelli giornalieri tra 400 e 750 m, accessibili a tutti coloro dotati di un buon allenamento a camminare. L’itinerari hanno a volte pendenze con salite e discese ripide, con sentieri a tratti lunghi e fuori sentiero e non ombreggiati con un terreno non sempre agevole, con fondo sconnesso, sassoso, sabbioso, ghiaioso o roccioso, nevolso, piccoli ostacoli, guadi, e ponti.  sdrucciolevole e con fondo scivoloso.  Qualche tratto di sentiero è esposto a valle, può creare problemi a persone particolarmente sensibili alle vertigini.

 

Da ricordare che in ogni caso vige il divieto d’accesso per la parte sommitale dell’Etna per motivi di sicurezza legati alle attività vulcaniche. Inoltre le escursioni potrebbero essere limitate dalle autorità competenti in caso di eruzioni in corso, pertanto verranno svolte compatibilmente con le norme in vigore nel giorno dell’escursione.

Gallery