TANZANIA
Le pianure del Serengeti

0
Quota
€ 4,190
Quota
€ 4,190
PRENOTA ORA
5002

CONTATTI UTILI

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

COME FARE A PARTIRE CON NOI

STUDIA LA SCHEDA DI VIAGGIO

Come prima cosa, osserva con attenzione le nostre schede viaggio; sono arricchite con il massimo delle informazioni possibili

CHIEDICI TUTTE LE INFO CHE VUOI

Se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti, chiamaci o scrivici: siamo a tua completa disposizione. Parlerai direttamente con il team di WWF Travel, che conosce e ama raccontare i dettagli di ogni viaggio.

ISCRIVITI AL VIAGGIO

Hai tutte le informazioni che ti servono e hai deciso di partecipare ad uno dei nostri viaggi?
Per iscriverti, ti basta compilare il form cliccando sul pulsante PRENOTA ORA nella scheda del viaggio

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione sarà confermata con il pagamento di una caparra pari al 20% della quota viaggio. Ovviamente in caso di restrizioni governative che impediscano lo svolgimento del viaggio, la quota sarà interamente rimborsata.

PARTI CON NOI

Le tue vacanze sono salve! Ora sei un Viaggiatore WWF, preparati a incontrare la natura più autentica.

10 giorni 9 notti
Partenze :
1 - 10 Agosto 2022
Per Chi : Per tutti
Tanzania
La pianure del Serengeti

L’esplorazione della terra dei documentari per eccellenza, nei luoghi della grande migrazione, terra di grandi predatori e di popoli fieramente conservativi.

Il viaggio attraversa paesaggi unici, dalla caldera di Ngorongoro dove ancora vagano liberi gli ultimi rinoceronti neri, agli ambienti surreali della Rift Valley, culla dell’umanità.

 

Highlights

Serengeti  National Park – i grandi predatori, la fauna della savanaLa “grande pianura”.
Contiguo al più piccolo Maasai mara N.P., in Kenya, e circondato da aree con diversi gradi di protezione, il Serengeti ospita letteralmente milioni di grandi mammiferi (gnu, zebre, bufali, impala, gazzelle di Grant e di Thompson, giraffe, elefanti, eland, damalischi, alcelafi, etc.) liberi di migrare secondo le rotte naturali. Eccellenti le possibilità di osservare i numerosi leoni africani, così come i ghepardi e i più elusivi leopardi. Il Rinoceronte nero è presente, ma il settore di Moru Kopje non è accessibile al personale non ricercatore.  L’ambiente è per lo più aperto, caratterizzato da erbe basse e da affioramenti di granito, i Kopje, che ospitano una fauna particolare. Taluni settori presentano altresì una discreta copertura arborea, talvolta ad acacie, talvolta ad Euphorbia.


Tarangire National Park – il regno degli elefanti, la savana a baobab e i suoi abitanti
Particolarmente suggestivo, il Tarangire ospita stagionalmente la più alta densità di elefanti al mondo. L’ambiente è collinare, e la vegetazione è caratterizzata da baobab e palme Dom. Tra le presenze faunistiche, oltre alle specie tipiche del Serengeti, quasi tutte presenti, annoveriamo il Kudu minore (anche il maggiore è presente, ma in piccoli numeri) e i celebri pitoni. L’avifauna è impressionante, con moltissimi predatori, tra cui l’aquila marziale e il gufo reale di Verreaux.


Ngorongoro Conservation Area – l’ultimo paradiso; il rinoceronte nero, la società dei leoni
Notissimo il cratere, paragonato all’Eden o all’arca di Noè. In realtà l’area è molto più di questo. I crateri sono numerosi, alcuni visitabili anche a piedi, con guide Masai. E’ il luogo migliore per osservare il Rinoceronte nero, ma nel contempo è il palcoscenico ideale per le osservazioni faunistiche su alcune specie, quali leoni, iene, grandi maschi solitari di elefante e molte altre.


Arusha National Park – a piedi nella savana; i colobi guereza, acrobati della foresta.
Il Parco più vicino ad Arusha, spesso trascurato dai safari “classici” nonostante la possibilità di osservare una grande diversità di habitat in un’area relativamente limitata (552 kmq). Le pendici del Mt Meru (4566m) sono coperte da foresta pluviale, mentre il resto del Parco comprende una buona sintesi degli ecosistemi della Tanzania sett., dalla savana alberata, alle praterie, ai laghi alcalini. Destinazione ideale per birdwatchers (trogoni, turachi e tutta la compagine di specie forestali, oltre ai frequentatori degli ambienti umidi tra cui diversi paleartici svernanti), è l’unico parco in questo settore dove osservare il guereza, i cercopiteci dal diadema e diverse antilopi di foresta. La concentrazione di giraffe è la maggiore al mondo, e il parco grazie all’assenza di leoni (sono tuttavia presenti leopardi, iene, e quasi tutti gli erbivori) permette walking safari irripetibili.

Lakghi Eyasigli Hadza, a caccia con gli ultimi cacciatori-raccoglitori. Laghi alcalini del rift, sono ambienti estremi e di grande suggestione. La visita al L. Eyasi prevede l’interazione con i boscimani Hadza. Interessanti alcune specie animali, oltre ai già citati fenicotteri: orice beisa (subsp. Callotis), gazzella di Roberts (una sottospecie della G. di Grant).

Data e Quota
1 – 10 Agosto 2022
Quota per partecipante in camera doppia: € 4.190

La Quota Comprende

  • Sistemazione in camera doppia - Trattamento full board
  • Accompagnamento del biologo italiano per tutta la durata del viaggio
  • Tutti i trasferimenti via terra
  • Tasse di ingresso ai parchi e riserve
  • Assicurazione medico - bagaglio

La Quota non Comprende

  • Volo aereo e tasse aeroportuali
  • Visti internazionali
  • Assicurazione annullamento viaggio, opzionale*
  • Mance ed extra personali e in generale ciò che non è compreso in “Servizi Compresi”
  • *La copertura della polizza di annullamento si riferisce esclusivamente all’importo della quota di partecipazione. Esiste la possibilità di estendere la polizza anche per il volo aereo (solo se acquistato tramite WWF Travel) e per le eventuali estensioni di viaggio. In questi casi il premio assicurativo varia in base agli importi assicurati.

Mappa

Mappa

Programma
Programma
Giorno 1

Arrivo a Kilimanjaro International Airport, incontro con il corrispondente direttamente all’aeroporto e trasferimento in lodge nella scenografica location alle pendici del vulcano Meru.

Giorno 2

In mattinata walking safari e game drive all’interno di Arusha National Park. Nel pomeriggio trasferimento vero il Tarangire Np. Arrivo per il tardo pomeriggio e game drive prima del tramonto. Sistemazione in lodge in posizione panoramica sul lago Burunge.

 

Giorno 3

Giornata intera di game drive all’interno dell’incredibile Tarangire National Park. La fauna degli ecosistemi a baobab e palma Dom. Gli altri mega-erbivori. Le grandi antilopi. Cena e pernottamento in campo tendato lussuoso in posizione panoramica sul lago Burunge

Giorno 4

Trasferimento verso il leggendario Serengeti NP. Lungo la via primi avvistamenti di fauna. Sistemazione in campo tendato lussuoso all’interno del parco.

 

Giorni 5, 6 e 7

Giornata intera dall’alba al tramonto dedicata all’esplorazione degli incredibili ambienti del Serenegeti NP. La fauna delle grandi pianure. Il ghepardo. Il leopardo. Gli altri carnivori. Le giraffe, le zebre e gli gnu. Gazzelle e antilopi. Sistemazione in campo tendato lussuoso all’interno del parco.

Giorno 8

Mattina game drive all’interno del Serengeti in cerca dei predatori, nell’area rocciosa delle Kopjes. Trasferimento verso l’incredibile Cratere di Ngorongoro. Sistemazione in lodge sulla rima dello scenografico cratere

Giorno 9

Visita la mattina all’interno del Cratere, Patrimonio dell’Umanità, luogo dall’incredibile valore naturalistico. Nel pomeriggio trasferimento verso Arusha, possibili avvistamenti “en route”. Pernottamento in lodge.

Giorno 10

Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.

Partner organizzativo

Dettagli
Chi ci accompagna
Viaggio di gruppo con il biologo Davide Palumbo
Dove alloggeremo
  • Planet Lodge or Momella Wildlife Lodge
  • Sangaiwe Tented Lodge
  • Kati Kati Tented Camp
  • Rhino lodge  

 

 

Info utili
Livello di difficoltà del viaggio
Facile, adatto a tutti
Documenti
Passaporto con almeno 6 mesi di validità
Vaccinazioni
Consigliata la profilassi antimalarica. Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla solo per viaggiatori maggiori di un anno di età provenienti da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione (Kenya, Ethiopia, ecc.), anche nel caso di solo transito aeroportuale, se questo è superiore alle 12 ore ed in ogni caso se si lascia l’aeroporto di scalo.
Trasporti
Land cruiser 4x4 privato attrezzato per safari con conducente
Pasti
Tutti compresi