Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it
Segreteria campi estivi +39.06.27800984 int. 2 campiestivi@wwftravel.it
Ufficio viaggi mondo/Italia/Oasi stay +39.06.85376501 info@wwftravel.it

UGANDA
Le montagne dei gorilla

0
Quota
€ 3,450
Quota
€ 3,450
PRENOTA ORA
2382

CONTATTI UTILI

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

COME FARE A PARTIRE CON NOI

STUDIA LA SCHEDA DI VIAGGIO

Come prima cosa, osserva con attenzione le nostre schede viaggio; sono arricchite con il massimo delle informazioni possibili

CHIEDICI TUTTE LE INFO CHE VUOI

Se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti, chiamaci o scrivici: siamo a tua completa disposizione. Parlerai direttamente con il team di WWF Travel, che conosce e ama raccontare i dettagli di ogni viaggio.

ISCRIVITI AL VIAGGIO

Hai tutte le informazioni che ti servono e hai deciso di partecipare ad uno dei nostri viaggi?
Per iscriverti, ti basta compilare il form cliccando sul pulsante PRENOTA ORA nella scheda del viaggio

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione sarà confermata con il pagamento di una caparra pari al 20% della quota viaggio

PARTI CON NOI

Le tue vacanze sono salve! Ora sei un Viaggiatore WWF, preparati a incontrare la natura più autentica.

13 giorni 12 notti
Partenze :
10 - 22 Febbraio 2020
15-27 Agosto 2020
Per Chi : maggiori di 15 anni
Uganda
Le montagne dei gorilla

Un itinerario naturalistico guidato nell’unica destinazione “da safari” che consente un accesso facile alle foreste pluviali africane, dagli ecosistemi afro-montani alle savane alluvionali dove i Leoni riposano sugli alberi. L’incontro con i grandi primati (Gorilla di montagna e Scimpanzè) rappresenta un’esperienza difficilmente eguagliabile.

Visiteremo tocca alcuni luoghi tra i più “biodiversi” del mondo, in particolare per quanto riguarda uccelli e primati. Per gli appassionati birdwatchers le “perle” ugandesi sono gli endemismi dell’Albertine rift, 29 specie esclusive di quest’area, gli specialisti delle paludi di papiro, i 54 differenti rapaci del Queen Elizabeth N.P., il becco a scarpa e le numerose specie proprie dell’Africa occidentale presenti al confine con il Congo. La checklist è a dir poco impressionante, con 1008 specie di cui 150 presenti, per quanto riguarda l’Africa orientale, solo in Uganda.

Oltre ai primati, Gorilla di montagna e Scimpanzè su tutti, ma anche colobi rossi e guereza, cercopiteci e cercocebi, è possibile osservare leoni, leopardi, elefanti, Kob ugandesi e buona parte del campionario di mammiferi presenti nelle savane orientali. Stranamente facile da avvistare l’ilochero, o cinghiale gigante di foresta. Ippopotami e coccodrilli sono ampiamente distribuiti, così pure molte antilopi. Tra le tante particolarità si segnalano la Giraffa di Rotschild (Murchison falls N.P.), il Sitatunga e popolazioni relitte di elefanti di foresta.

Highlights

• I Gorilla di Montagna: sulle tracce della Fossey

• La regione dei Virunga e le pendici dei Monti della Luna

• La foresta impenetrabile di Bwindi, scrigno di biodiversità

• La foresta pluviale di Kibale e gli Scimpanze’, i nostri parenti piu’ prossimi

• Semliki: La foresta del bacino del Congo (opzionale); il ritorno del rinoceronte bianco a Ziwa

• Le piane alluvionali del Queen Elizabeth N.P., i Kob ugandesi e i leoni sugli alberi

• Culture millenarie in pericolo: i pigmei Ba’mbuti e i BaTwa

• Le Cascate del Nilo, la fauna delle savane: leoni, elefanti di foresta, bufali, giraffe etc.

• Il paradiso dei birdwatchers: la destinazione più “biodiversa” del vecchio mondo

Tappe del viaggio

Lago Mburo National Park

Parco di dimensioni medio-piccole per lo standard africano, tutela un habitat unico in Uganda, più simile agli ambienti di Kenya e Tanzania. Qui si osservano, unico luogo nel paese, le zebre di pianura e gli impala, oltre a una buona varietà di specie tra antilopi, bufali e ippopotami. Il parco offre anche ottime opportunità

per osservare da distanza ravvicinata l’Eland e il Tragelafo striato, bovidi difficili da avvistare nei restanti settori toccati dall’itinerario.

Kibale National Park

Kibale, foresta pluviale primaria di pianura, presenta caratteristiche simili agli ambienti del bacino del Congo. E’ soprattutto nota per l’impressionante varietà di primati, 13 specie tra cui Scimpanzè, cercocebi, colobi, cercopiteci e primati notturni. Questa tappa consente l’osservazione dello Scimpanzè in natura, un’occasione unica per conoscere l’etologia di una specie che condivide il 98,6% dei geni con l’uomo. La visita a Kibale, unitamente alle zone umide circostanti, garantiscono l’osservazione di 6-7specie di primati nell’arco di poche ore. Da segnalare il Colobo rosso, il Cercopiteco di L’Hoest, il Cercopiteco dalla coda rossa etc.. Tra gli uccelli, di nuovo un campionario eccezionale, notevoli gli specialisti delle paludi di papiro, il turaco gigante e gli endemismi.

Murchison Falls National Park

Il Parco Nazionale delle Murchison Falls, con 3840 Kmh, è la più grande area protetta del paese, ed è caratterizzata, in relazione alla bassa altitudine (619-1292m), dalla presenza di savane con acacie e palme Borassus e foreste ripariali. La fauna, dopo anni difficili, è tornata a livelli notevoli: leoni, elefanti e giraffe di Rotschild, oltre ad alcelafi di Jackson, bufali e una moltitudine di uccelli (460 specie)

Ziwa (Ziwa Rhino Sanctuary) 

E’ in corso un programma finalizzato alla reintroduzione in natura del rinoceronte bianco estinto nel paese nel XX secolo a causa del bracconaggio. La riserva, di circa 70 Kmq, ospita una piccola popolazione di rinoceronti (oltre ad antilopi, scimmie e molte specie di uccelli) che si sta riproducendo in condizioni naturali, lasciando ben sperare per il futuro.

 

Mappa e Itinerario

Itinerario

Giorno 110 Febbraio 2020 - 15 Agosto 2020

Arrivo, sistemazione in Hotel presso Entebbe, sul L. Victoria.

Giorno 2 11 Febbraio 2020 - 16 Agosto 2020

Escursione in canoa sul lago Victoria e primo incontro con il rarissimo Becco a Scarpa. Trasferimento verso il Lake Mburo NP; breve game drive e sistemazione in campo tendato o Hotel

Giorno 3 12 Febbraio 2020 - 17 Agosto 2020

Game drive nel Parco all’alba. Spostamento verso lake Bunyonyi. Notte in cottages sul lago, a 1982m.

Giorno 413 Febbraio 2020 - 18 Agosto 2020

Escursioni etnografiche nei villaggi intorno al lago, che raggiungeremo in canoa, con possibilità di incontrare gruppi di pigmei Ba Twa. Dopo pranzo spostamento a Bwindi. Sistemazione in lodge.

Giorno 5 14 Febbraio 2020 - 19 Agosto 2020

Gorilla tracking a Bwindi, nella “Foresta impenetrabile”: vegetazione afro – alpina e l’incontro con i gorilla di montagna. Notte a Bwindi.

Giorno 6 15 Febbraio 2020 - 20 Agosto 2020

Transfer verso il Queen Elizabeth NP, settore di Ishasha, leoni sugli alberi e Kob Ugandesi. Game drive nel pomeriggio – sera. Pernottamento in lodge

Giorno 7 16 Febbraio 2020 - 21 Agosto 2020

Mattina presto game drive. Safari in barca nel Kazinga channel. Il coccodrillo del Nilo, gli ippopotami, l’aquila pescatrice africana e la straordinaria biodiveristà degli ecosistemi acquatici. Pernottamento in lodge

Giorno 8 17 Febbraio 2020 - 22 Agosto 2020

Eventuale seconda esperienza con gli Scimpanzè nella foresta di Kalinzu, poi transfer verso la zona dei crateri vulcanici.Osservazioni naturalistiche presso il lago Nkuruba. Sistemazione in lodge

Giorno 9 18 Febbraio 2020 - 23 Agosto 2020

Trekking nella foresta pluviale di Kibale alla ricerca degli Scimpanzè. Camminata nella zona umida di Bigodi. Sistemazione in lodge.

Giorno 10 19 Febbraio 2020 - 24 Agosto 2020

Escursione al lago Nkuruba per l’osservazione di uccelli e primati, escursione a piedi al lago Rweetera e esplorazione della zona dei crateri. Pernottamento al lago Nyinabulitwa opzionale a Semliki National Park per osservare la foresta dell’Ituri

Giorno 11 20 Febbraio 2020 - 25 Agosto 2020

Trasferimento al Murchison Falls National Park, lungo la suggestiva scarpata Bugungu, uno dei panorami più spettacolari del continente. Pernottamento in lodge.

Giorno 12 21 Febbraio 2020 - 26 Agosto 2020

Escursione nella zona del parco a nord del Nilo, il settore più ricco di fauna; osservazione della Giraffa di Rotschild, Alcelafo di Jackson, leoni, elefanti e numerose antilopi. Nel pomeriggio safari in barca lungo il fiume fino alle cascate Murchison. Pernottamento in lodge.

Giorno 13 22 Febbraio 2020 - 27 Agosto 2020

Walking safari per l’osservazione del Rinoceronte bianco (Ceratotherium simum) nella riserva di Ziwa (Ziwa Rhino Sanctuary), dove è in corso un programma finalizzato alla reintroduzione in natura di questo magnifico animale, estinto nel paese nel XX secolo a causa del bracconaggio. La riserva, di circa 70 Kmq, ospita una piccola popolazione di rinoceronti (oltre ad antilopi, scimmie e molte specie di uccelli) che si sta riproducendo in condizioni naturali, lasciando ben sperare per il futuro. Proseguimento per Entebbe per il volo di rientro per l’Italia.

Partner organizzativi

Dettagli
Trasporti
Voli aerei

Volo internazionale non incluso nella quota

Tour Leader
Chi ci accompagna

Biologi italiano di Biosfera Itinerari

Dove alloggeremo

Hotel semplici ma puliti e accoglienti, piccoli resort. 

Joyna hotel Entebbe

Crater Bay Cottages

Nyinabulitwa resort

Kabalega resort

Parkside lodge (Murchison falls NP)

Engiri game lodge (QENP)

Aspetti naturalistici e di sostenibilità

L’itinerario tocca alcuni luoghi tra i più “biodiversi” del mondo, in particolare per quanto riguarda uccelli e primati. Per gli appassionati birdwatchers le “perle” ugandesi sono gli endemismi dell’Albertine rift, 29 specie esclusive di quest’area, gli specialisti delle paludi di papiro, i 54 differenti rapaci del Queen Elizabeth N.P., il becco a scarpa e le numerose specie proprie dell’Africa occidentale presenti al confine con il Congo. La checklist è a dir poco impressionante, con 1008 specie di cui 150 presenti, per quanto riguarda l’Africa orientale, solo in Uganda.

Oltre ai primati, Gorilla di montagna e Scimpanzè su tutti, ma anche colobi rossi e guereza, cercopiteci e cercocebi, è possibile osservare leoni, leopardi, elefanti, Kob ugandesi e buona parte del campionario di mammiferi presenti nelle savane orientali. Stranamente facile da avvistare l’ilochero, o cinghiale gigante di foresta. Ippopotami e coccodrilli sono ampiamente distribuiti, così pure molte antilopi. Tra le tante particolarità si segnalano la Giraffa di Rotschild (Murchison falls N.P.), il Sitatunga e popolazioni relitte di elefanti di foresta.

Quota
Quota per partecipante in camera doppia: Euro 3.450

La Quota Comprende

  • Trattamento full board
  • Tutti i trasferimenti a terra con autista/guida locale
  • Accompagnamento da parte del biologo per tutta la durata del safari
  • Tasse di ingresso ai parchi e riserve
  • Assicurazione medico - bagaglio
  • Permessi governativi per il Gorilla tracking e Scimpanzè tracking

La Quota non Comprende

  • Volo interazionale e tasse aeroportuali da definire al momento dell'acquisto del volo
  • Quota di gestione pratica di 30 euro
  • Assicurazione annullamento viaggio, opzionale *
  • Eventuale cena ad Entebbe l'ultimo giorno
  • Mance ed extra personali e in generale ciò che non è compreso nella "Quota comprende"
  • * La copertura della polizza di annullamento si riferisce esclusivamente all’importo della quota di partecipazione. Esiste la possibilità di estendere la polizza anche per il volo aereo (solo se acquistato tramite WWF Travel) e per le eventuali estensioni di viaggio. In questi casi il premio assicurativo varia in base agli importi assicurati.

Supplementi

  • A richiesta e secondo disponibilità di posto supplemento singola Euro da definire al momento della prenotazione
Info utili
  • Documenti

Passaporto con 6 mesi di validità e visto

  • Vaccinazioni

La vaccinazione contro la febbre gialla rappresenta un requisito di accesso all’interno del Paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita. Tale vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 giorni prima dell’ingresso nel Paese e ha durata permanente.

  • Trasporti

Auto Toyota landcruiser 4×4 o minibus 4×4, attrezzati per safari

  • Pasti

Sono compresi tutti i pasti . 

Solo la cena dell’ultima sera ad Entebbe non è inclusa.

  • Abbigliamento

Abbigliamento comodo e leggero, possibilmente colori non vivaci (alcuni animali hanno visione tricromatica, come noi). Meglio pantaloni lunghi. T-shirt o camicie. Abbondare con calzini e intimo

Almeno una felpa o pile, meglio due.

Giacca a vento invernale (indosso alla partenza, insieme ad abbigliamento invernale).

Raincoat o k-way

Cappello

Occhiali da sole

Un fazzoletto da collo

Scarpe da trekking (meglio non nuove)

  • Livello di difficoltà del viaggio

Viaggio senza particolari difficoltà, aperto a tutti.  purchè in buone condizioni fisiche.

LIVELLO DI DIFFICOLTA’: Medio. Per l’osservazione in natura dei gorilla di montagna e degli scimpanzé sono previsti trekking di facile\media difficoltà

Gallery