VALLE D’AOSTA
Vertical Guys

0
VERIFICA DISPONIBILITA'
€ 735
VERIFICA DISPONIBILITA'
€ 735
PRENOTA ORA
8041

CONTATTI

Segreteria Campi Estivi
Tel. 06/27800984-int. 2
Dalle 10.00 alle 13.00

campiestivi@wwftravel.it


  •                                   GIFT CARD

NOTA COVID

Anche per il 2022 è previsto il rimborso integrale delle quote, in caso di blocco delle attività in base a decreto emergenza covid o in caso di blocco degli spostamenti regionali al momento della partenza per il campo (tale rimborso esclusivo per i residenti delle regioni sotto vincolo).

8 giorni - 7 notti
Partenze :  17-24 luglio; 7-14 agosto 2022
Valle d'Aosta - Saint Barthelemy
Per Chi : 10 -14 anni
N° di Partecipanti : Min 8 - Max 16
Velle d'Aosta - Arnad e Val di Cogne

Vertical Guys

Un campo tutto dedicato ai curiosi e agli amanti dell’arrampicata in ogni sua declinazione!

Qui scopriamo insieme sia il climbing outdoor che quello indoor. Andiamo ad arrampicarci sulle pareti di roccia di queste montagne pazzesche (bellissime, cioè) che affrontiamo in totale sicurezza, impareremo come destreggiarci con corda e imbrago sulla parete attrezzata e giorno dopo giorno programmeremo le vie in funzione delle capacità e delle abilità di ognuno.

E poi proviamo anche sulla parete artificiale, che permette tutto un altro tipo di arrampicata. sempre sicura e protetta, ovviamente. Così proviamo tutto, di quest’affascinante abilità … eh..mica possiamo chiamarlo semplicemente sport, no?!

Non serve per forza essere già capaci, per venire ad arrampicare con noi. Basta averne la curiosità e il gusto. Troveremo uno spazio perfetto per ognuno, chi già sa arrampicare e chi vuole imparare da zero. L’unica cosa che conta è portare con noi la voglia di metterci in gioco! 

NOTA BENE: leggi attentamente lo schema nella sezione “Un turno per ciascuno” potrai valutare le tue capacità e capire a quale turno partecipare. Per il turno Beginner non serve alcun prerequisito tecnico, i ragazzi con competenze pregresse hanno invece a disposizione il turno Advanced.    

  

La nostra vacanza sostenibile

Facciamo un uso limitatissimo di mezzi di trasporto, viviamo in mezzo alle montagne e a contatto con la natura. Collaboriamo tra noi per mettere in atto alcune semplici regole di “comportamento sostenibile”. Facciamo la raccolta differenziata, riutilizziamo i materiali e ne abbiamo cura, beviamo l’acqua del rubinetto  e usiamo le borracce, non usiamo stoviglie usa e getta, cerchiamo di non sprecare il cibo e nel caso di riutilizzare gli avanzi rimasti nelle pentole. Essere più sostenibili è un gioco anche quello, vediamo che idee nuove ci vengono in mente? 

_________________________________

ATTREZZATURA e SICUREZZA 

L’attrezzatura tecnica è fornita dall’organizzazione, ad esclusione delle scarpette da arrampicata. 

Tutte le sessioni di arrampicata saranno tenute da un istruttore di arrampicata o guida alpina. 

_________________________________________________________________________

BEGINNER  – turno dal 17 al 24 luglio

I partecipanti al soggiorno Beginner non dovranno possedere nessuna competenza pregressa nell’ambito dell’arrampicata poiché durante la settimana le attività saranno volte alla scoperta degli strumenti specifici, una prima pratica d’uso e l’avvicinamento graduale alle tecniche di scalata in falesie naturali e artificiali e su boulder. I ragazzi si metteranno alla prova acquisendo fiducia e dimestichezza con gli strumenti, arrampicando sempre da secondo, in totale sicurezza. Questo tipo di soggiorno è consigliato per chi non abbia mai (o quasi mai) avuto esperienze in questa disciplina e desideri mettersi alla prova, acquisendo i termini tecnici fondamentali e le basi della scalata su gradi di difficoltà adeguati.

 

ADVANCED – nel turno dal 7 al 14 agosto oltre ai Beginners ci sarà spazio anche per ragazzi che già hanno esperienza di arrampicata, con sessioni dedicate e vie di arrampicata di livello più impegnativo.   

I partecipanti al soggiorno Advanced saranno ragazzi con competenze base pregresse, quindi la conoscenza degli strumenti specifici e una buona dimestichezza con l’attività. Durante la settimana sono previste delle iniziali attività di consolidamento delle competenze in falesia; in seguito si approfondiranno le peculiari tecniche di progressione distinguendo laddove possibile in placca, verticale e strapiombante scalando da secondo in totale sicurezza e con la possibilità di provare gradi di difficoltà adeguati e già mediamente ingaggianti. Se le competenze e le capacità dei ragazzi lo permetteranno, i responsabili potranno valutare a conclusione della settimana una prima esperienza di progressione da primo su gradi di difficoltà più semplici.

 

  Esperienze e competenze pregresse  Bouldering Arrampicata con corda da Primo Arrampicata con corda da secondo  Apprendimento delle tecniche base di progressione e utilizzo attrezzature Approfondimento delle tecniche avanzate di scalata su differenti tipologie di falesie 
BEGINNER X V X V V X
ADVANCED V V V V V V
Turni e Quota
TURNI 2022
  • 17 - 24 Luglio
  • 7 - 14 Agosto
QUOTA INDIVIDUALE

€     735,00

 

NOTA BENE: ci teniamo a raccontarvi  che ogni anno scegliamo ovunque possibile di non aumentare le quote, salvo nei pochi casi strettamente necessari, a causa dell’aumento dei costi all’origine. 

Chi ci conosce da tanto sa che questo rispecchia pienamente la nostra politica generale sulle quote, che ci impegniamo sempre a mantenere il più possibile stabili, anche nel corso del tempo.  

La Quota Comprende

  • Vitto e alloggio in pensione completa per tutta la durata della vacanza
  • Attrezzatura da arrampicata (corde, caschi e imbraghi) ad eccezione delle scarpette.
  • Tende e materassini per le notti in campeggio a cura dell'organizzazione
  • Assistenza 24H degli animatori ed educatori esperti delle attività previste, attività
  • Assicurazioni RC e infortuni
  • Iscrizione annuale al WWF. Per chi è già socio in regola, la quota include il rinnovo per l’anno successivo

La Quota non Comprende

  • Il viaggio per/da la sede della vacanza
  • La quota obbligatoria di gestione pratica iscrizione di 30 euro.
  • Eventuali supplementi specifici indicati nella scheda alla voce SUPPLEMENTI

Supplementi

  • Nessun supplemento è previsto per questa proposta

NOTE IMPORTANTI

VIAGGIO PER/DA SEDE DEL CAMPO 

Per questa proposta l’appuntamento coi partecipanti è direttamente alla sede del campo: le informazioni per l’appuntamento fanno parte della documentazione di info utili ed equipaggiamento che vengono forniti dalla Segreteria Campi prima della partenza.

_______________________________________________

IMPORTANTE:  i partecipanti devono portare al campo proprie scarpette da arrampicata (facilmente acquistabili nei più comuni negozi di sport ad un costo base entro i 30 euro circa.  

Per il resto non è richiesto nessun prerequisito tecnico, ma è obbligatoria una discreta forma fisica. L’attrezzatura tecnica viene fornita dalla nostra organizzazione.  

Cosa faremo

Arrampicata sportiva in falesia (roccia) e su parete artificiale

Vivremo una settimana totalmente dedicata a questa disciplina, alternando e mischiando le informazioni teoriche e soprattutto esercitazioni pratiche in falesia e parete. Infatti come ogni attività è fondamentale apprendere anche i meccanismi e i trucchi che ci permettono di salire abili e sicuri su per la parete. 

Una vacanza intensiva di arrampicata, condita da numerose attività complementari di tipo naturalistico e culturale, con istruttore di arrampicata o guida alpina e il nostro staff di naturalisti ed educatori. 

 

Programma giornaliero (il programma, di carattere generale, potrà subire variazioni in funzione delle condizioni meteo-climatiche e delle dinamiche specifiche del gruppo)

1° giorno Arrivo dei partecipanti presso la fermata dei pullman in P.zza IV Novembre a Pont Saint Martin (Ao) dalle 13 alle 15. Accoglienza. Trasferimento presso una struttura ricettiva in Bassa valle. Sistemazione e presentazione della settimana, programma e briefing sull’attività di arrampicata. Cena e pernotto.
2° giorno Colazione. Preparazione e verifica zaini. Trasferimento in furgone presso la prima falesia. Introduzione all’attività di arrampicata. Attività di gioco-test di equilibrio, nodi, fiducia reciproca. Pranzo al sacco. Turni di ascensione su roccia per verificare il livello dei partecipanti. Rientro in struttura. Relax. Cena, attività di animazione e pernotto.
3°giorno Colazione. Preparazione e verifica zaini. Trasferimento in furgone presso la seconda falesia. Turni di ascensione su roccia. Pranzo al sacco. Osservazione della morfologia del territorio, flora e fauna peculiari dell’ambiente alpino. Rientro in struttura. Relax. Cena, restituzione delle attività della giornata e pernotto.
4° giorno Colazione. Preparazione e verifica zaini. Trasferimento presso A.S.A. Area Sportiva di Antey-Saint-André per arrampicata su palestra artificiale. Slackline. Pranzo al sacco.  Attività di arrampicata su pannelli artificiali. Rientro in struttura. Restituzione esperienza e analisi tipologie di approccio all’arrampicata artificiale/naturale. Attività di animazione e pernotto.
5° giorno Colazione. Preparazione valigie per trasferimento a Cogne. Partenza e trasferimento in furgone. Tappa ad Aosta centro per visita turistica del centro storico. Pizza al taglio. Trasferimento a Villeneuve per attività di Parco Avventura. Trasferimento presso il campeggio in Valnontey (Cogne). Montaggio tende. Cena e pernotto.
6° giorno Colazione.  Preparazione e verifica zaini. Trasferimento a Lillaz (Cogne) per arrampicata in falesia. Divisione in due gruppi. Un gruppo arrampicata con tecnica di progressione verticale su placca e un gruppo escursione con visita alle cascate di Lillaz. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio inversione delle attività. Rientro in campeggio. Cena e pernotto.
7° giorno Colazione. Preparazione e verifica zaini. Trasferimento a Pont di Valsavarenche per attività di boulder. Introduzione sull’attività di boulder su grandi massi erratici e nozioni sulla loro genesi. Attività di bouldering e giochi di equilibrio (slackline). Pranzo al sacco. Arrampicata in free con caduta sui crashpads. Rientro in campeggio. Cena e pernotto.
8° giorno Colazione e smontaggio tende, preparazione bagagli.  Giochi di gruppo. Eventuale pranzo con i genitori. Partenze tra le 11:00 e le 14:00.
Mappa

Territorio e ambiente

Il campo si svolge in due diverse aree Valdostane:  la prima parte in prossimità delle celebri falesie di arrampicata di Arnad, nella bassa valle, e a Cogne, nella seconda parte.   

Entrambi gli ambienti sono caratterizzati dal tipico paesaggio alpino dalla bassa valle, nell’ampio solco della Valle d’Aosta che ospita la piana fluviale della Dora Baltea e il paesaggio agricolo di fondovalle incorniciato dagli ampi versanti boscosi e da imponenti roccaforti rocciose, fino alle alte quote dei pascoli alpini e dei ghiacciai del Gran Paradiso, quando ci spostiamo nella Valle di Cogne.      

 

 

Tipo di alloggio

Alloggio della prima parte del campo è il forte di Machaby, una struttura suggestiva di interesse storico, realizzata sulle rovine di un forte militare del XVII secolo.  Accoglienti camere da letto, ampie sale per pranzo e attività, e cucina con particolare attenzione ai prodotti locali.
Il Forte si raggiunge in 20 minuti di comoda passeggiata lungo una suggestiva mulattiera. Posizione perfetta e strategica sulla palestra naturale di arrampicata di Machaby. 

Per la seconda parte del campo invece si alloggerà nel campeggio di Valenontey- Cogne, in tende triple fornite dall’organizzazione e con utilizzo dei bagni del campeggio. 

Aspetti educativi
Responsabile attività
Sostenibilità ambientale
Valore/tutela biodiversità
Valore/tutela ambiente e paesaggio
Alimentazione e filiere di prodotto
Testimoni del territorio

Eugenio Torrione: Presidente della Cooperativa, Educatore, Animatore, Coordinatore per innumerevoli turni di soggiorni di vacanza. Dal 1992 Responsabile della progettazione, organizzazione e gestione di Soggiorni di vacanza per minori e disabili per conto di privati, enti privati e enti pubblici. Referente Qualità della Cooperativa che è Certificata ISO 9001. Il responsabile in loco sarà di volta in volta selezionato fra i nostri Coordinatori di Servizio con maggiore esperienza.

Il tema verrà in parte trattato e in parte agito. Per ciò che attiene alla trattazione, durante tutta la vacanza, in momenti strutturati e non, ai ragazzi verranno passati costantemente dalla Guida e dagli animatori, messaggi e insegnamenti in merito all’argomento. Inoltre l’uso limitatissimo di mezzi di trasporto, la raccolta differenziata, l’impegno che verrà richiesto ai ragazzi nello svolgimento di piccole attività di pulizia, di preparazione dei tavoli, la realizzazione di alcuni giochi legati al tema, il rispetto di semplici regole di “comportamento sostenibile”, rappresenteranno l’”agito” di questo tema.

Ogni Soggiorno avrà come attività di base l’arrampicata presse diverse falesie raggiungibili a piedi o con brevi escursioni. Inoltre tali uscite permetteranno di conoscere il territorio con le sue peculiarità storiche e culturali, ma anche quelle legate alla Biodiversità.

La regione Valle d’Aosta, la più piccola regione italiana, è un territorio costellato da piccoli paesi di montagna che non hanno perso il suo aspetto di un tempo. Il conoscere la popolazione del posto e le attività produttive locali permetterà ai ragazzi di verificare sul campo le differenze fra un paese che ha mantenuto ancora, sia dal punto di vista paesaggistico e ambientale sia dal punto di vista dell’insediamento umano, molte caratteristiche del passato e le realtà che molti di loro sono abituati a frequentare.

Inoltre come per i due temi precedenti l’argomento verrà anche trattato con semplici e brevi “lezioni quotidiane” direttamente dagli animatori e in parte agito dal gruppo con attività di rispetto e tutela (pulizie, comportamenti durante le uscite sul territorio, giochi a tema, ecc..)

L’ospitalità sarà garantita presso il Forte di Machaby (Arnad) nella prima parte della settimana e in un campeggio in Valnontey (Cogne) nei giorni successivi. Pertanto utilizzeremo strutture che prestano particolare attenzione alla scelta degli alimenti privilegiando il Km =0 il più possibile. Ovviamente anche nel caso di collocazione in campeggio nell’acquisto degli alimenti si presterà la medesima attenzione.

Come abbiamo già precisato i paesi ospitanti il Soggiorno sono molto piccoli, gli abitanti si conoscono tutti e ancora sussiste una vita di comunità reale fra i componenti di questo angolo di mondo. Il nostro gruppo di “stranieri” entrerà per forza in contatto con questa piccola realtà. Sarà l’occasione per approfondire le conoscenze legate ai temi di cui sopra e anche per agire quei principi di rispetto del luogo e dei suoi abitanti che devono essere tratto distintivo di un turismo responsabile.

Partner organizzativi

Cooperativa Indaco

www.coopindaco.com

Gallery