EMILIA ROMAGNA – VALLI DI COMACCHIO
LA BIODIVERSITA’ DELLE VALLI

0
Quota
€ 240
Quota
€ 240
PRENOTA ORA
1003

CONTATTI UTILI

Segreteria Viaggi +39.06.85376501

info@wwftravel.it

COME FARE A PARTIRE CON NOI

STUDIA LA SCHEDA DI VIAGGIO

Come prima cosa, osserva con attenzione le nostre schede viaggio; sono arricchite con il massimo delle informazioni possibili

CHIEDICI TUTTE LE INFO CHE VUOI

Se hai bisogno di altre informazioni o chiarimenti, chiamaci o scrivici: siamo a tua completa disposizione. Parlerai direttamente con il team di WWF Travel, che conosce e ama raccontare i dettagli di ogni viaggio.

ISCRIVITI AL VIAGGIO

Hai tutte le informazioni che ti servono e hai deciso di partecipare ad uno dei nostri viaggi?
Per iscriverti, ti basta compilare il form cliccando sul pulsante PRENOTA ORA nella scheda del viaggio

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione sarà confermata con il pagamento di una caparra pari al 20% della quota viaggio

PARTI CON NOI

Le tue vacanze sono salve! Ora sei un Viaggiatore WWF, preparati a incontrare la natura più autentica.

2 notti 3 giorni
Partenze :
20-22 Marzo 2020
11-13 Settembre 2020
Per Chi : Per tutti
N° di Partecipanti : max 30
La Biodiversità delle valli

Le Valli di Comacchio sono il principale hot-spot mediterraneo per la presenza di avifauna.
Ci muoveremo con lentezza e conosceremo le innumerevoli specie, sia stanziali che di passo, in acqua e in volo. Distingueremo le sagome dei fenicotteri, i voli a bassa quota dei falchi di palude, il pigolio delle avocette e l’andirivieni di moltissimi altri uccelliche soggiornano nella laguna.

Ma non ci limiteremo ad ammirare migliaia di ​fenicotteri​, ​sterne​, ​chiurli​, ​anatre​: il Biowatching è anche la scoperta degli ambienti e di tutte le forme di vita che in essi si incontrano, dai fiori agli insetti, dalle piante acquatiche ai mammiferi. Senza dimenticare le lagune, le penisole selvagge e le saline che, dopo secoli di abbandono dall’uomo, ora sono diventate paradiso di biodiversità e bellezza.

Perché partecipare:


Con questa esperienza ti guideremo in una passeggiata lungo gli ambienti costieri unici che riportano indietro di secoli, quando le spiagge e le zone umide retrodunali erano ancora selvagge e ricche di un fascino antico.
Cammineremo tra ali d’acqua, circondati dall’odore salmastro della salicornia e dal volo rosa dei fenicotteri, ammirando un tramonto tra i più belli d’Italia.
Dalle torri di avvistamento, potremo osservare la fauna in tutte le direzioni come: fenicotteri, avocette, cavalieri d’Italia e godremo di paesaggi unici ed evocativi.

 

Data e Quota

Dal 20 al 22 Marzo 2020

Dal 11 al 13 Settembre 2020

Quota per partecipante in camera doppia: € 240

La Quota Comprende

  • Pernottamento in camera doppia con pensione completa
  • Accompagnamento in escursione da parte di una guida specializzata di Natour Biowatching
  • Tutte le escursioni come da itinerario
  • Assicurazione medico bagaglio

La Quota non Comprende

  • Quota gestione pratica € 30
  • Assicurazione annullamento viaggio opzionale
  • Il viaggio per/da la località di destinazione
  • Quanto eventualmente indicato alla voce "supplementi"

Mappa

Programma
Giorno 1
20 Marzo 2020

Arrivo in struttura nel pomeriggio-sera.
Cena presso l’agriturismo Prato Pozzo, seguita da presentazione di Biowatching per conoscere il programma e per un primo approccio agli habitat ed alle specie che incontreremo. Dopo cena osservazione del cielo stellato.

Giorno 2
21 Marzo 2020

Ci muoveremo a piedi o in bicicletta, in funzione del meteo, lungo l’argine del Reno, verso l’oasi di Boscoforte e la penisola di Voltascirocco. Qui gli uccelli si radunano a migliaia nelle acque basse della laguna per nutrirsi prima del lungo volo migratorio, o in sosta durante il viaggio verso sud. Fenicotteri, avocette, cavalieri d’Italia e decine di altre specie ci accompagneranno lungo la nostra passeggiata di scoperta. Nel pomeriggio visiteremo Punte Alberete e la Pineta di San Vitale, ambienti costieri unici che riportano indietro di secoli, quando le spiagge e le zone umide retrodunali erano ancora selvagge e ricche di un fascino antico.
Cammineremo con lentezza circondati da acqua e vita, ammirando un tramonto tra i più belli d’Italia.

 

Giorno 3
22 Marzo 2020

Visiteremo le saline di Comacchio, un tempo motore dell’economia della laguna, oggi sito di nidificazione e di foraggiamento di centinaia di specie. Cammineremo tra ali d’acqua, circondati dall’odore salmastro della salicornia e dal volo rosa dei fenicotteri. Dalle torri di avvistamento potremo osservare la fauna in tutte le direzioni e godremo di paesaggi unici ed evocativi.
Nel tardo pomeriggio partenza verso le proprie destinazioni

 

Partner organizzativo

Dettagli
Chi ci accompagna
Viaggio di gruppo con le guide naturalistiche di Natour Biowatching Franca Zanichelli e Francesco Mezzatesta
Dove alloggeremo
Agriturismo Prato Pozzo
Saremo ospitati a Prato Pozzo, un luogo davvero diverso! Non è solo un agriturismo molto accogliente dove gustare prodotti tipici locali, cucinati dalle sapienti mani di Stefano, e fattoria didattica con cavalli, oche ed altri animali da cortile liberi di muoversi ovunque, ma anche l’unica azienda all’interno del Parco Regionale del Delta del Po Emilia Romagna che ha sposato le proposte del Parco di attrezzare lo spazio esterno della propria struttura con specchi d’acqua, sentieri didattici, capanni e torretta di osservazione, allo scopo di proteggere la fauna e favorire la scoperta della natura.
Info utili
Abbigliamento e attrezzatura

Zainetto, scarpe adatte alle passeggiate tipo trekking, un K-way e soprattutto un binocolo per osservare gli uccelli marini e i rapaci. 

Livello di difficoltà del viaggio

Facile, adatto a tutti.