Il WWF ama il mare

 

L’amore per il mare i suoi abitanti e la loro salvaguardia rappresentano un punto fermo nella programmazione dei viaggi di WWF Travel, che si arricchisce di nuove formule di viaggio che uniscono il fascino di una vacanza nei mari più belli del nostro paese con la possibilità di vivere in prima persona esperienze legate alla ricerca e alla conservazione.

 

WWF Travel presenta la Pescaturismo

 

Le proposte WWF Travel di Pescaturismo nascono per regalare a tutti la possibilità di vivere esperienze di pesca tradizionale sulle barche dei pescatori artigianali gustando prodotti tipici e il pesce appena pescato, e godere della bellezza di splendidi mari dando il proprio contributo alla diffusione della pesca sostenibile e al consumo sostenibile di pesce.

Il valore dei nostri viaggi

“Pescare oggi per domani”

La biodiversità dei nostri mari è a rischio, pesca eccessiva ed illegale, traffico marittimo e inquinamento da plastica sono alcune delle principali minacce che ne stanno mettendo a rischio l’equilibrio ecosistemico.

WWF Italia è impegnata da tempo, a fianco dei pescatori artigianali locali e delle associazioni di categoria del settore pesca nella definizione di strategie di gestione che aiutino a risolvere i problemi della pesca locale, mantenendo intatte le tradizioni e tutelando le risorse ittiche marine entrambe minacciate da pesca massiva illegale e inquinamento.

WWF Travel, in linea con gli obiettivi del progetto, e nell’ottica di proporre esperienze di viaggio sempre più coinvolgenti ed arricchenti, offre la possibilità di partecipare a lunghi week end o settimane di Pescaturismo, nell’ Area Marina Protetta di Porto Cesareo sulla costa ionica pugliese e nell’Area Marina protetta della Penisola del Sinis sulla costa occidentale della Sardegna.

Con questi viaggi infatti miriamo, da una parte ad aiutare la piccola pesca fornendo ai pescatori percorsi alternativi di reddito che li spingano a ridurre l’attività di pesca vera e propria per dedicarsi ad attività economiche alternative, e dall’altra a promuovere un consumo di prodotti del mare più ecologico, sociale ed economicamente sostenibile.

 

La mappa di WWF Mare